Isola dei Famosi, rischia di perdere la vita: il racconto straziante di…

Arianna Preciballe
  • Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
19/06/2022

La terza edizione del reality show L’isola dei famosi, andò in onda nel 2005 su Rai 2, con Simona Ventura alla conduzione. Il reality fu vinto da Lory Del Santo ma anche Al Bano fece molto parlare di sé, soprattutto perché nella Repubblica Dominicana (dove all’epoca il reality era ambientato) aveva rischiato di perdere la vita.

Isola dei Famosi, rischia di perdere la vita: il racconto straziante di…

Negli anni sono stati molti i personaggi che hanno preso parte all’Isola dei Famosi e, purtroppo, alcuni di loro sono stati vittima di incidenti e infortuni, come successo a Roger Balduino e a Patrizia Bonetti quest’anno. Qualche tempo fa, però, Albano Carrisi rischiò addirittura di perdere la vita.

Cosa era successo? A raccontarlo fu proprio il diretto interessato, che anni dopo la sua esperienza aveva rivelato che…

Albano: terribile e inaspettato racconto

Isola dei Famosi, rischia di perdere la vita: il racconto straziante di…

Albano aveva partecipato all’Isola dei Famosi nel 2005, insieme alla figlia Romina. Il cantante di Cellino San Marco aveva abbandonato il reality per via dell’addio ricevuto in diretta dalla compagna Loredana Lecciso ma per lui c’erano stati problemi ben più gravi nel reality.

Solo a distanza di anni, infatti, l’uomo aveva deciso di raccontare di essere stato vittima di un incidente molto pericoloso, che però non era stato mai mandato in onda né era stato raccontato all’interno del programma.

Sembra che il 79enne, che allora di anni ne aveva poco più di 60, fosse scivolato nella caverna che divideva con il principe Ruffo Di Calabria, sbattendo testa e schiena; fortunatamente della legna secca avrebbe parato il colpo impedendo all’uomo di cadere sulla roccia e di farsi male sul serio.

La paura era stata tanta, anche perché l’ospedale più vicino distava circa un’ora dall’Isola, ma, per fortuna, alla fine il cantante era riuscito ad uscire indenne dall’incidente, salvo per una cicatrice che si porterà dietro per sempre e che gli ricorderà della brutta disavventura vissuta!