Isola dei Famosi, il Moige attacca il programma: hanno sfruttato il dramma di…

Arianna Preciballe
  • Esperta in Tv e Reality
06/08/2022

Nel 2011 aveva fatto molto discutere il siparietto andato in onda all’isola dei Famosi riguardante le dinamiche familiari tra Nina Moric, Fabrizio Corona e il figlio Carlos. Il Moige, così, aveva attaccato il programma, opponendosi alla divulgazione di notizie che interessano un minore nella diretta tv di un reality show.

Isola dei Famosi

Nel 2011 anche Nina Moric aveva preso parte all’Isola dei Famosi ma per lei le cose non erano state facili per via della mancanza del figlio Carlo Maria Corona; il tutto, però, era peggiorato quando la conduttrice aveva rivelato alla donna che l’ex marito aveva “rapito” il figlio.

Fabrizio venerdì scorso ha prelevato vostro figlio Carlos senza il tuo consenso e lo ha portato due giorni a Eurodisney con la compagna. Tutto bene, comunque, il bimbo sta bene e ora è tornato dalla nonna.

aveva spiegato la conduttrice, facendo scoppiare in lacrime la modella croata, disperata per il bambino. Il siparietto, che aveva portato un altissimo share al programma, non era però piaciuto al Moige, che aveva accusato il programma di…

Isola dei Famosi accusata: polemiche su Nina Moric

Isola dei Famosi

Visto quanto successo all’Isola dei Famosi con Nina Moric, il Moige aveva parlato di quanto grave fosse il fatto di aver parlato in diretta tv di fatti riguardante un minore.

Affrontare stasera in diretta all’Isola dei Famosi il caso Corona-Moric ci lascia quanto mai perplessi e indignati.

si leggeva nella nota pubblicata dal che l’associazione di promozione sociale italiana che si occupa della protezione dei minori e dei diritti dei genitori.

Voler dare spazio pubblicamente ad un dramma familiare come quello che si sta consumando tra Corona e Moric ci sembra un fatto gravissimo, perché lede, sopra ogni cosa, il bene e l’interesse del minore coinvolto.

continuava la polemica, che causava il programma di aver voluto sfruttare un dramma per fare audience.

Vanno evitate le trasmissioni che usano in modo strumentale i conflitti familiari creando turbamento nei minori.

aveva aggiunto il Moige, accusando il programma di essere diventato troppo simile al Grande fratello Vip e invitando Simona Ventura e agli autori del programma a riflettere sulla questione e non ripetere gli stessi errori.

Ci auguriamo che la conduttrice, gli autori e la direzione di Rai 2 riflettano sull’opportunità di raccontare in televisione, come purtroppo accade da troppo tempo, le vicende di questi due personaggi, senza tenere in alcun conto che a casa c’è un bambino che ha il diritto di vivere serenamente la sua infanzia e che, invece, è il primo a dover subire ingiustamente le conseguenze di questa guerra mediatica tra i genitori.

Ricordavate tale attacco al programma? Cosa ne pensate?