Ilary Blasi, i Rolex costano caro: arriva la multa

Ilaria
  • Dott. in Scienze della comunicazione
12/10/2022

Tutti sicuramente ricorderete il video pubblicato su Instagram nei giorni scorsi da Ilary Blasi. La conduttrice, appena si è trovata davanti ad un negozio di Rolex, ha girato un filmato per Instagram come modo per rispondere ironicamente alle accuse di Francesco Totti. Peccato, però, che questo gesto goliardico le sia costato caro!

Ilary Blasi, i Rolex costano caro: arriva la multa

Ilary Blasi e i Rolex: una questione che non sembra finire mai! Tutto è nato dall’intervista rilasciata da Francesco Totti al Corriere della Sera, in cui l’ex calciatore della Roma accusava l’ex moglie di avergli sottratto una collezione di orologi svuotando una cassetta di sicurezza a cui avevano accesso entrambi.

La conduttrice non ha risposto immediatamente, ma ha voluto replicare con un simpatico video pubblicato su Instagram, nel quale si vede lei di fronte ad un negozio di Rolex che fa un gesto come a dire che c’è qualcosa di losco sotto. Un video, in cui ha taggato anche Francesco Totti, che ha fatto il giro dei social.

In realtà, però, i giornalisti di Chi hanno svelato un retroscena…

Ilary Blasi: la multa per i Rolex

Ilary Blasi, i Rolex costano caro: arriva la multa

I paparazzi di Chi hanno immortalato Ilary Blasi proprio quando stava girando il famoso video. La conduttrice di Canale 5 si è avvicinata al negozio, ha fatto la ripresa e poi è tornata verso la macchina, dove però la aspettavano i vigili.

Ebbene sì, forse proprio per non perdere l’occasione di scattare una foto proprio davanti all’insegna Rolex, Ilary Blasi aveva lasciato la macchina in sosta vietata e così è arrivata la multa. In realtà la conduttrice, probabilmente ancora divertita dal video e felice di poter rispondere alle accuse a modo suo, non si è lasciata prendere dal nervosismo, anzi.

Ilary Blasi ha reagito con un sorriso, scambiando anche qualche battuta con i vigili e senza prendersela più di tanto. Ma di certo i Rolex non le portano bene: prima le accuse di furto e ora la multa!