Ilary Blasi, dopo la smentita: interviene anche l’investigatore privato

Negli ultimi giorni si era fatto molto spazio nel mondo del gossip lo scoop sull’investigatore privato che Ilary Blasi sembrava aver assunto. Dopo la smentita della conduttrice adesso anche il diretto interessato è intervenuto sulla questione, con tanto di frecciatine agli avvocati.

Ilary Blasi, dopo la smentita: interviene anche l’investigatore privato

Lo scorso 14 ottobre in tribunale si è tenuto il primo round della discussa separazione tra Ilary Blasi e Francesco Totti.  una questione che non riesce a rimanere lontana da voci da corridoio, scoop e sospetti vari.

Mentre in tribunale sembra che l’aria sia stata molto leggera e da quanto pervenuto pare che i due diretti interessati non abbiano presenziato la seduta in aula, lasciando fare e discutere i rispettivi avvocati, fuori dal tribunale il mondo ha continuato a parlare.

Così negli ultimi giorni era stato fatto il nome di un certo investigatore privato che Ilary Blasi avrebbe assunto col fine di controllare le azioni di Francesco Totti. Mai nulla di più falso, ha precisato la Blasi pochi giorni dopo smentendo completamente il rumor. E ora, anche il suddetto investigatore (un certo Denti) ha deciso di dire la sua.

Il signor Denti smentisce tutto, cosa ha detto

Ilary Blasi, dopo la smentita: interviene anche l’investigatore privato

Pochi giorni dopo il rumor sul presunto investigatore privato assunto da Ilary Blasi, un certo signor Denti, l’avvocato della stessa aveva provveduto a smentire lo scoop:

La notizia è semplicemente falsa. Ilary Blasi, infatti: non ha mai avuto rapporti con il Signor Denti; non ha mai incontrato il Signor Denti per conferirgli un incarico, non ha mai incaricato il Signor Denti, tantomeno per effettuare quanto lo stesso indica nell’intervista; non ha mai pagato 75mila euro per effettuare investigazioni sul marito.

E ora a distanza di qualche giorno, anche l’investigatore tirato in ballo ha voluto dire la sua, smentendo a sua volta e precisando che dalla falsa notizia non avrebbe ottenuto alcun vantaggio, motivo per cui non avrebbe assolutamente partecipato a mettere in circolo la voce, anzi. Le parole del signor Denti sono state condivise dallo stesso attraverso una nota inviata al magazine FanPage:

Tengo a precisare che ho provveduto a smentire prontamente le illazioni circa il mio presunto coinvolgimento nella vicenda Francesco Totti-Ilary Blasi, rilasciando una dichiarazione a mezzo Adnkronos, già in data 19 settembre 2022, qualche ora dopo la divulgazione delle prime notizie a riguardo, pubblicate da numerose testate giornalistiche, tra cui IlTempo.it e LiberoQuotidiano.it come da link in calce.Sono impegnatissimo con il lavoro e non ho il tempo materiale né sono avvezzo ad autocelebrarmi, ricercando e leggendo notizie che mi riguardano, per poter produrre smentita ogni qualvolta che la stampa e i media scrivono qualcosa su di me. Se avessi bisogno di pubblicità, proprio come qualcuno ha insinuato, allora sì che lo farei, cavalcando l’onda, ma non è un modus operandi che appartiene alla mia professionalità. Perché l’Avvocato Simeone che, fino a venerdì 13 ottobre, non ha mai smentito articolo alcuno, nonostante sino ad ora, ne siano usciti a bizzeffe e di ogni tipologia, ha deciso di intervenire solo adesso, dopo più di un mese?Concludo asserendo che un caso di corna, seppur eccellente visto che coinvolge Francesco Totti e Ilary Blasi, è per me inezia, un lavoro dozzinale e poco importante; inoltre, non me ne sarei mai vantato!