GF Vip, Rita Dalla Chiesa furiosa: “È una vergogna!”

Ilaria
  • Esperta in Tv e Reality
26/08/2022

Come era stato anticipato, Rita dalla Chiesa doveva essere una delle concorrenti del Grande Fratello Vip. La conduttrice, però, non ha accettato la proposta di Alfonso Signorini e, anzi, si lancerà in tutt’altra avventura, scegliendo di candidarsi in politica. L’associazione tra le due scelte, però, ha fatto infuriare Rita dalla Chiesa…

GF Vip, Rita Dalla Chiesa furiosa: “È una vergogna!”

Come largamente anticipato, Rita dalla Chiesa non parteciperà alla prossima edizione del Grande Fratello Vip. L’ex conduttrice di Forum ed opinionista televisiva è stata contattata da Alfonso Signorini per essere una delle concorrenti della prossima edizione del reality di Canale 5 ma, nonostante le voci di conferma, Rita Dalla Chiesa non ci sarà.

La conduttrice, tra l’altro, si lancerà in un’avventura completamente diversa da quella del Grande Fratello Vip. In vista delle elezioni per il nuovo governo italiano, che si terranno il prossimo 25 settembre, Rita Dalla Chiesa ha deciso di candidarsi. Questa scelta ha fatto molto rumore, e la conduttrice è intervenuta affermando di essere stata delusa da tutto ciò che è stato detto…

GF Vip: lo sfogo di Rita Dalla Chiesa

Nell’intervista rilasciata al Giornale, Rita dalla Chiesa ha commentato quello che è successo, confessando di essere rimasta molto male per il fatto che la sua scelta di scendere in politica è stata collegata al rifiuto al Grande Fratello Vip:

È una vergogna che abbiano potuto associare una cosa seria come candidatura in parlamento a un no che avevo detto ai primi di luglio ad Alfonso Signorini. È vergognoso questo alludere, sminuire, creare confusione.

Insomma, per Rita dalla Chiesa è praticamente inaccettabile che la scelta di scendere in politica sia stata mescolata a quella del reality. La conduttrice, tra l’altro, ha creato un altro piccolo problema a livello televisivo, dato che la fiction “Il nostro generale”, che sarebbe dovuta andare in onda i primi giorni di settembre, è stata sospesa proprio per la sua candidatura politica:

 Mi dispiace perché non pensavo di creare scompiglio nei palinsesti.