GF Vip, per suo figlio James, Giucas Casella è un idolo!

Luca Uccello
  • Esperta in TV e Spettacolo
05/11/2021

Un padre severissimo, molto esigente ma anche scherzoso, pronto a darti tutto se te lo meritavi. È la descrizione che James Casella fa di suo padre Giucas. Un figlio che vede il suo papà come un idolo, come racconta lui stesso al settimanale Oggi. Un figlio che è convinto che il suo genitore possa raggiungere la finale del GF Vip…

James-Casella

E chi l’avrebbe mai detto. Giucas Casella e suo figlio James sono gli opposti. A farcelo capire meglio è il settimanale Oggi che racconta la vita da artista del primo e quella da chirurgo affermato al Policlinico dei Castelli, il secondo. James vive anch’esso a Roma con la compagna e collega Lidia.  Lo scorso anno hanno regalato a Giucas un nipotino, il piccolo Giacomo, che oggi ha 14 mesi.

“È un nonno fantastico, non mi ha mai viziato come fa ora con mio figlio, sono un po’ geloso…”

Papà severissimo, nonno attento e ora concorrente del Grande Fratello Vip. Non era facile rimettersi in gioco ma lui l’ha fatto e sta facendo il suo percorso che sta riscuotendo successo anche tra i più giovani.

“Alla sua età rimettersi in discussione non è facile, ci vuole umiltà. Mio padre mi ha insegnato tutto, è il mio idolo”

James non sapeva dell’avventura omosessuale del padre

giucas casella

L’avventura omosessuale vissuta da Giucas Casella e raccontata all’interno della Casa del GF Vip? James risponde con molta onestà:

“Non lo sapevo ma mio padre è una persona coraggiosa, con personalità e senza peli sulla lingua e lo ha dimostrato ancora una volta, raccontando qual- cosa che magari tanti altri vivono e tengono per sé. Non è mai stato bugiardo. Ha la mia stima più totale”

Un altro esame superato per papà Giucas, per un uomo che ha insegnato a suo figlio le regole e il rispetto. James poteva ottenere tutto ciò che desiderasse, ma se sbagliava qualcosa gli toglieva tutto. Capitolo reality show. James è convinto che suo padre si stia facendo valere e ha la percezione che tanti giovanissimi lo seguano.

“Mi auguro possa arrivare in finale. Lui non è tipo che si accontenta, è un ambizioso”