GF Vip, Nikita Pelizon parla con uno strano accento: Matteo Diamante la smaschera

Arianna Preciballe
  • Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
11/01/2023

Seguendo il Grande Fratello Vip, in molti si sono chiesti come mai Nikita Pelizon parli con uno strano accento britannico. La ragazza, infatti, è 100% italiana e così in molti non si spiegano il motivo della sua particolare dizione. A fare chiarezza, in queste ore, è stato il suo ex, Matteo Diamante.

A distanza di qualche settimana dall’ultimo scontro, Matteo Diamante è tornato a parlare della sua ex, Nikita Pelizon. Sembra che la situazione fra i due non sia delle migliori e, infatti, già in passato l’ex Pupo aveva detto la sua sulla modella che, anche oggi, non ha mancato di prendere in giro.

Vive nel suo mondo di unicorni.

ha spiegato Diamante, rivelando anche come mai la sua ex parli con l’accento britannico. 

Nikita Pelizon: perché parla con l’accento?

Matteo Diamante si è fatto conoscere meglio dal pubblico grazie alla sua partecipazione all’Isola dei Famosi mentre in passato era finito in tv per via della sua partecipazione ad Ex on the beach, programma in cui aveva portato la sua relazione con Nikita Pelizon.

In queste ore il ragazzo è tornato a parlare della relazione proprio con la modella e di come la ragazza sia molto particolare, a partire dall’accento straniero che sfoggia nonostante sia italianissima.

L’accento straniero ve lo spiego. In un periodo della vita ha lavorato con persone straniere. Dava fastidio anche a me verso la fine della nostra relazione. È un personaggio.

ha spiegato Matteo, che ha anche detto al sua su Luca Onestini, che non starebbe trattando bene la modella.

Nikita mi sembrava presa. Speravo che Luca si comportasse da signore. Invece è uno stratega abile nei reality e si è approfittato di questa situazione, prendendo in giro Nikita. Io non mi sarei mai comportato così.

ha chiosato l’influencer che, inoltre, sembra anche aver messo una pietra sopra l’astio con George Ciupilan. 

George sta affrontando questo percorso troppo chiuso in se stesso. Abbiamo capito che sei bravo, sei educatissimo. Però basta. Se qualcuno non ti piace, mandalo a quel paese con educazione. Però può essere una strategia anche questa. Si trattiene anche nella vita reale. E ha un gran rispetto delle persone più grandi, soprattutto in ambito lavorativo. Sono molto orgoglioso di lui. Gli farò un aereo. Vorrei fargli capire che mi manca davvero tanto.

ha detto, sembra perdonando il suo “fratellino”.