GF Vip, Manuel Bortuzzo e la sua confessione sui figli

Luca Uccello
  • Esperta in TV e Spettacolo
25/11/2021

Momento di grande intimità per Manuel Bortuzzo. Il nuotatore ha confessato ai suoi coinquilini della Casa del Grande Fratello Vip di non poter avere figli ma di desiderarli, di essere pronto a ricorrere anche alla Banca del Seme se necessario. Una condizione che non gli vieterebbe però di avere dei rapporti sessuali…

Manuel_Bortuzzo

Manuel Bortuzzo ci ha insegnato che nulla è impossibile. Che non bisogna arrendersi o sentirsi diversi. Un insegnamento che gli permette di vivere la sua vita senza ostacoli, senza nessuna barriera. Lo è anche nella sua vita sentimentale, quella amorosa. È quello che lui ha voluto raccontare in un momento di intimità dentro la Casa del Grande Fratello Vip ai suoi compagni di viaggio, a chi si poteva domandare se potesse avere dei figli, se mai li volesse…

E così l’ex nuotatore ha confessato ai suoi coinquilini di non poter concepire figli a causa dell’incidente che ha cambiato per sempre la sua vita. Da qui la decisione futura di recarsi alla Banca del Seme per ricorrere all’inseminazione artificiale. M questo non significa che lui non possa avere rapporti sessuali, anzi lì sotto, ha fatto sapere, funziona tutto alla perfezione.

Manuel Bortuzzo assicura che può avere rapporti sessuali

GF Vip, Manuel Bortuzzi e la sua confessione hot

Confidenze, parole in intimità senza vergogna, nessuna paura con chi gli sta vicino, al suo fianco dall’inizio di questa splendida esperienza. Manuel Bortuzzo non si è mai fermato e non vuole farlo nemmeno ora:

“I figli ad oggi non potrei neanche averli, ma uscito da qua andrò alla banca del seme e spero di salvare qualcosa. Là sotto funziona tutto ma non c’è…”

Il cosa “non c’è” Manuel lasciando lo lascia intendere, fa capire di non riuscire a concludere il rapporto sessuale.

“Mi sono abituato, ormai sono due anni, ho tantissimi altri piaceri… Con me le ragazze si divertono per tanti motivi. Se guardo l’aspetto positivo posso starci anche tutta la notte”

Ma la forza di Manuel è quella di non arrendersi mai, provare a trovare una soluzione in tutto. E anche ora vuole trovarla dopo che l’ormai ex nuotatore è rimasto paralizzato dopo la sparatoria di cui è rimasto vittima nel 2019:

“Ora è compromessa, ma potrebbe tornare… Ci sono tantissime stimolazioni e faccio già dei dicli di pasticche, però per ora niente. Quando esco da qui vado alla banca del seme e li prelevo, un giorno farò l’inseminazione artificiale”