GF Vip, insulti della regia: la produzione si scusa

06/10/2021

Hanno fatto molto discutere le parole pronunciate dalla regia del GF Vip in un momento in cui i microfoni erano rimasti accesi. Dopo le polemiche sollevate anche da uno degli atleti paralimpici, offeso dall’utilizzo del termine “cerebrolesi”, la produzione ha deciso di intervenire scusandosi.

Alfonso-SIgnorini-

Il Grande Fratello Vip fa un passo indietro. Nelle ultime ore hanno fatto molto discutere le dichiarazioni della regia del reality che, in un momento in cui i microfoni erano rimasti accesi, si è lasciata andare ad insulti molto gravi nei confronti dei “vipponi”. Gli autori, infatti, si sono lasciati sfuggire quest’espressione: “Quella massa di cerebrolesi”. Parole che i concorrenti hanno fatto finta di non sentire, ma che fuori hanno acceso le polemiche.

Ieri è intervenuto anche uno degli atleti paralimpici che ha chiesto ad Alfonso Signorini di intervenire in diretta televisiva per scusarsi contro tutti coloro che vivono una situazione di difficoltà.

GF Vip: le scuse della produzione

Alfonso-Signorini-GF-Vip

Forse sono state proprio queste nuove dichiarazioni a far intervenire la produzione del Grande Fratello Vip sull’argomento. Nell’ultima puntata del reality, infatti, Alfonso Signorini non era intervenuto sulla questione, lasciandola al popolo dei social, che ha manifestato grande indignazione.

Nella giornata di oggi, però, finalmente sono arrivate le scuse richieste e tanto attese con un comunicato ufficiale trasmesso dalla società che produce il Grande Fratello Vip:

“La società Endemol Shine Italy si scusa per i contenuti diffusi erroneamente lunedì pomeriggio durante la diretta del GF Vip. Sono state preannunciate che, benché non fossero rivolte ai concorrenti, sono ugualmente ingiustificabili”.

Nessun insulto verso i vipponi, quindi, ma alcune frasi sfuggite in maniera involontaria dalla regia. Le scuse ufficiali, seppur tardive, riusciranno a smorzare le polemiche che sono nate in questi giorni? Vedremo se sarà necessario anche l’intervento di Alfonso Signorini nella diretta di venerdì.