GF Vip, Giovanni Ciacci: Signorini aveva avvertito tutti di…

Arianna Preciballe
  • Esperta in Tv e Reality
06/09/2022

Mentre il pubblico aspetta di sapere chi saranno i vip che entreranno nella Casa più spiata d’Italia, Alfonso Signorini ha ammesso di aver lasciato ai concorrenti di questa edizione ampia libertà di scelta, soprattutto per via della partecipazione di Giovanni Ciacci. 

GF Vip, Giovanni Ciacci: Signorini aveva avvertito tutti di…

In vista della nuova edizione del Grande Fratello Vip, solo Giovanni Ciacci era stato reso noto come concorrete ufficiale. Da qualche giorno Tv Sorrisi e Canzoni ha anche ammesso la presenza di Wilma Goich ma senza specificare chi saranno gli altri vip, che verranno presentati solo in vista della prima puntata.

Sembra però che proprio “a causa” dello stylist con la barba blu, Signorini abbia avuto maggiori accortezze nei confronti del resto del cast.

Alfonso Signorini: vipponi avvertiti su Ciacci

GF Vip, Giovanni Ciacci: Signorini aveva avvertito tutti di…

Ho voluto garantire la massima libertà di scelta ai concorrenti.

ha spiegato Signorini, parlando del fatto che la presenza di Giovanni Ciacci avrebbe potuto spaventare qualcuno.

Nessuno si è tirato indietro. Hanno capito che non c’è ragione di avere paura.

ha però ammesso Signorini, che aveva deciso di fare entrare in anticipo la presenza di Ciacci proprio per farlo aprire sulla sua positività all’HIV.

Del tema della sieropositività si parlerà molto, soprattutto per abbattere ogni stigma sociale nei confronti della malattia e nei confronti degli omosessuali.

È un tema che sento molto perché in Italia c’è un enorme ignoranza a riguardo. Identificare una patologia con un’orientamento sessuale è la cosa più sbagliata.

ha spiegato il conduttore, fiero che i restanti concorrenti abbiano capito. Signorini, in vista del suo ritorno come conduttore, ha spiegato anche che domenica 25 settembre, in vista delle elezioni, ai concorrenti sarà data la possibilità di lasciare la casa per recarsi nel proprio comune di residenza.

Chi vorrà potrà andare tranquillamente a votare il 25 settembre ma poi salterà una puntata per fare la quarantena (5 giorni) perché continueremo ad applicare i controlli di sicurezza anti Covid.

ha concluso l’uomo. Noi non vediamo l’ora di vederlo iniziare… E Voi?