GF Vip, Alfonso Signorini in un vicolo cieco: cosa farà adesso?

Arianna Preciballe
  • Esperta in Tv e Reality
25/08/2022

Come molte indiscrezioni degli ultimi giorni suggerivano, il Grande Fratello Vip 7 avrà diversi problemi a partire. Per via delle elezioni, infatti, il programma dovrà esser rimandato; cosa che Signorini e i suoi autori vorrebbero in tutti i modi evitare…

Doveva essere quella del 19 settembre la data in cui il Grande Fratello Vip 7 doveva partire ma, come diverse indiscrezioni suggeriscono da tempi, le elezioni che chiamano al voto gli italiani il 25 settembre rappresentano un ostacolo non indifferente per il reality.

Viste appunto le elezioni politiche nazionali, anche i vipponi dovrebbero recarsi alle urne, cosa che non possono fare se sono nella Casa. La caduta del governo Draghi, insomma, ha davvero messo in crisi Signorini e gli altri autori!

Grande Fratello Vip: Signorini deve decidere

La situazione per quanto riguarda il Grande Fratello Vip 7 è piuttosto seria. Visto che il 25 settembre si terranno le elezioni, infatti, i concorrenti del programma che sono già entrati nella Casa sarebbero impossibilitati a recarsi alle urne.

Mediaset, così facendo, non darebbe il giusto messaggio al pubblico, che invece deve essere invogliato a votare visto il rischio di alto assenteismo.

Una delle idee era quella di fare uscire il cast per recarsi alle urne ma, in questo caso, il programma si stopperebbe per almeno 5 giorni, tempo in cui i vip dovrebbero sottoporsi a quarantena obbligatoria prima di tornare nel loft di Cinecittà!

Questo, però, porterebbe a saltare la diretta quotidiana e almeno un paio di prime serate. Insomma, Signorini e i suoi colleghi sembrano essere in un vicolo cieco; come e quando ne usciranno?