GF Vip 7, Donnamaria contro Romita: “stai attento”

Edoardo Donnamaria difende Antonella Fiordelisi dalle accuse che le ha rivolto Attilio Romita per difendere il suo amico Daniele Dal Moro dall’invito al pubblico da parte della modella di votarlo per mandarlo a casa: “Non puoi etichettare Antonella come la ragazzetta di Instagram”.

GF Vip 7, Donnamaria contro Romita: “stai attento”

Antonella Fiordelisi aveva invitato il pubblico da casa a votare Daniele Dal Moro per mandarlo a casa.  Il motivo? Quello che il ragazzo occupava troppe ante dell’armadio. Affermazioni che hanno fatto andare su tutte le furie, non solo Dal Moro, ma anche il suo amico Attilio Romita che se l’è presa proprio con Antonella. Al punto che, il suo fidanzato, Edoardo Donnamaria ha deciso di prendere di petto la situazione e di andare a parlare con il giornalista:

Stai attento alle percezioni che le persone al di fuori hanno di te. Non puoi etichettare Antonella come “la ragazzetta di Instagram”. Sto difendendo un principio perché qua stanno dicendo che le persone che hanno successo possono parlare e le altre no.

Un’affermazione a cui naturalmente è seguita la replica di Romita…

La risposta di Attilio

GF Vip 7, Donnamaria contro Romita: “stai attento”

Attilio Romita ha voluto rispondere alla protesta di Donnamaria, riconfermando la sua tesi:

Daniele non si merita da una ragazza, né da nessuno, di essere maltrattato perché è un bravo ragazzo. A me dà fastidio il modo con cui hai affrontato il tema dell’anta dell’armadio. Lo hai fatto da capopopolo, ma non hai alcuna autorità. Voi due, tu ed Edoardo, vi siete comportati come dei selvaggi.

In questo contesto è intervenuta anche Antonella che non ha voluto cedere di un millimetro, anche lei, rispetto alla sua posizione riguardo il caso “Dal Moro”:

Se la mia reazione è stata selvaggia ti consiglio di guardare quello che fanno i tuoi amici qua dentro. Ogni azione corrisponde ad una reazione, io non attacco, ma contrattacco.

Insomma, è chiaro che l’ambiente in casa si sta surriscaldando…forse se ne vedranno delle belle…