GF Vip 6: Alfonso Signorini asfalta Raz Degan

Arianna Preciballe
  • Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
18/08/2021

Dopo le polemiche nate intorno al presunto ingresso di Raz Degan al Grande Fratello Vip, che il diretto interessato ha di recente smentito, Alfonso Signorini ha deciso di dire la sua, attaccando duramente l’ex marito di Paola Barale. Ecco le parole del conduttore.

Raz-Degan-Signorini

Da giorni Raz Degan sta screditando il Grande Fratello Vip, al quale sembra che lui stesso dovesse partecipare.
L’uomo, infatti, di recente aveva definito il reality “spazzatura”, scatenando molte polemiche sul web.

“Girano articoli che dovrei entrare in una casa piena di spazzatura, che neanche il più grosso camion dello spurgo riuscirebbe a pulire o scrostare. É solo fake news… passiamo avanti“.

aveva detto, sottolineando come il suo ingresso nella casa non sarebbe avvenuto nemmeno per un milione di euro!

“La dignità non è in vendita e la spazzatura si dimostra un problema quotidiano… il giorno dopo c’è sempre una busta da buttare…”


Leggi anche: GF Vip 6: Cristina Plevani difende Raz Degan

aveva continuato. Alfonso Signorini, così, ha deciso di scendere in campo per difendere il suo reality, attaccando pesantemente il modello.

Alfonso Signorini: dura replica a Raz Degan

Raz-Degan-e-Alfonso-Signorini

“Penso che la vera spazzatura sia volere parecchie centinaia di migliaia di euro per un solo mese di permanenza nella Casa del Grande Fratello, come ha chiesto poche settimane fa il “signor” Degan a Mediaset”

ha detto Signorini tramite il suo giornale “Chi”. Il conduttore del GF Vip, insomma, non ha intenzione di far continuare l’ex marito di Paola Barale a sparlare del suo amato reality e così ha aggiunto che la richiesta dell’uomo è stata “rispedita giustamente al mittente”.

“A quanto pare tutti quei soldi avrebbero avuto il magico potere di ripulire tutta la Casa”.

ha aggiunto l’uomo, lanciando una frecciatina a Degan.

Che ne dite, il bel modello israeliano risponderà alle parole del conduttore? Questa ha tutta l’aria di essere l’inizio di una vera e propria guerra.