Francesco Totti: un momento terribile, l’ha salvato Noemi Bocchi

Francesco Totti ha vissuto un momento molto delicato, che lo ha fatto cadere in depressione. Una malattia che travolge e dalla quale l’ex calciatore è riuscito a uscire grazie a Noemi Bocchi.

Francesco Totti: un momento terribile, l’ha salvato Noemi Bocchi

Francesco Totti ha parlato di un momento molto delicato che ha vissuto, dov’è purtroppo caduto in depressione. Ad aiutarlo, come ha anche confermato Alex Nuccetelli, amico dell’ex calciatore, è stata Noemi Bocchi:

Francesco è sempre stato legatissimo alla famiglia e alla moglie. Qualunque cosa gli proponessi mi rispondeva sempre: “Sentiamo che dice Ilary, vediamo cosa vuole fare Ilary”[…]. Si erano già conosciuti a un torneo di padel, in Sardegna, a cui c’era anche Ilary. Francesco l’aveva notata. Poi io ho fatto in modo di farli incontrare di nuovo proprio per questa sua depressione. Noemi però mi diceva: “Non mi interfaccerò mai con un uomo sposato e con figli”. È una brava ragazza. Non so se è davvero innamorato, però con lei Francesco è rinato.

Francesco Totti, come ha riportato il magazine Oggi, avrebbe dunque trovato in Noemi un vero e proprio porto sicuro, in un momento tempestoso della sua vita. Almeno questo quello che fino a poco fa giungeva dalle dichiarazioni di Alex Nuccetelli a I Fatti Vostri su Raidue.

E ora, anche lo stesso ex calciatore ha confermato quanto Noemi Bocchi l’abbia fatto rinascere, aiutandolo ad uscire dalla depressione.

Francesco Totti parla della depressione: “Ero un’altra persona”

Francesco Totti: un momento terribile, l’ha salvato Noemi Bocchi

Nelle ultime Francesco Totti si è aperto parlando del periodo in cui ha purtroppo vissuto una malattia terribile. La depressione che l’ha avvolto in un momento tanto delicato come quello della separazione dalla moglie, con la quale ha vissuto una storia lunga, appassionata, piena, lo ha cambiato radicalmente.

A fargli davvero del bene, aiutandolo a stare nuovamente in salute, è stata proprio Noemi Bocchi:

Sono girate voci in passato. Su Ilary e su di me. Ma erano appunto voci. Qui c’erano le prove. I fatti. E questo mi ha gettato in depressione. Non riuscivo più a dormire. Facevo finta di niente ma non ero più io, ero un’altra persona. Ne sono uscito grazie a Noemi.

Ha detto lo stesso ex calciatore. In questo caso dunque, più che accuse e scandali, malelingue e ricerca dell’ultimo scoop, sarebbe bene apprezzare il coraggio di chi parla di situazioni tanto delicate e ammette che l’aiuto sincero di qualcuno vicino è fondamentale.