Fedez: nuova diffida?

Giulia Marinangeli
  • Esperta in TV e Spettacolo
08/10/2021

L’annuncio è arrivato dalle Instagram stories di Fedez, che subito ne ha fatto motivo di ironia sui social: il rapper infatti, avrebbe ricevuto una diffida da parte di Chiara Valcepina, consigliera comunale di Milano coinvolta nell’inchiesta di Fanpage sulla “Lobby Nera” di Milano. 

fedez

Altro giro, altre liti. È quello che succede a Fedez, che nelle ultime ore ha ricevuto una diffida da parte di Chiara Valcepina, consigliera comunale di Fratelli d’Italia a Milano coinvolta nell’inchiesta di Fanpage sulla “Lobby Nera” del capoluogo lombardo.

La consigliera leghista avrebbe deciso di agire contro Fedez dopo che il rapper aveva ricondiviso nelle sue stories i contenuti dell’inchiesta e commentando amaramente la vicenda delle supposte infiltrazioni fasciste nei partiti politici della destra italiana.

La diffida

fedez2

Dopo avere commentato nelle stories, negli scorsi giorni, l’inchiesta di Fanpage che ha svelato l’esistenza di una lobby fascista che agirebbe nell’ombra all’interno dei partiti di destra italiani, la consigliera di Fratelli d’Italia Chiara Valcepina avrebbe chiesto a Fedez, attraverso i suoi avvocati, di cancellare i contenuti di Fanpage condivisi nelle stories dal rapper.

La notizia della diffida è stata diffusa dallo stesso musicista attraverso le sue stories, dichiarando che una nuova diffida da parte di un esponente politico di destra era arrivata nei suoi confronti.

La risposta di Fedez

Subito dopo avere dato la notizia, Fedez ha proseguito nelle sue stories spiegando che anche volendo non avrebbe potuto cancellare le stories citate nella diffida, dal momento che le storie di Instagram si cancellano da sole dopo 24 ore e quindi si sono già cancellate da giorni.

Inoltre, il rapper rafforza ancora una volta la sua posizione di indignazione sulla vicenda e rimarca la gravità dei fatti scoperchiati dall’inchiesta. Poi si rivolge direttamente a Valcepina, assumendo dei toni sarcastici:

“Consigliera comunale Valcepina: se il fatto che le persone la possano additare come fascista la offende in maniera tremenda, secondo me c’è una soluzione a tutto ciò: le basta non fare più il saluto romano e secondo me, se smette anche di frequentare i fascisti potrebbe essere una soluzione.

Che dice, eh? Piccola consulenza dallo spin doctor Fedez. Questa era gratis, le prossime si pagano.”