Fedez vuole far denunciare Chiara Ferragni per una borsa

Arianna Preciballe
  • Esperta in TV e Spettacolo
08/10/2021

Visto che ormai è abituato a prendere denunce dal Codacons in queste ore Fedez ha scherzato sul fatto che, visto che la moglie continua a fare pubblicità occulta, l’associazione consumatori dovrebbe denunciare anche lei! Ecco come è andato il divertente siparietto tra di loro!

6169627_1935_chiara_fedez

Fedez e Chiara Ferragni sono una delle coppie più amate dello showbiz e probabilmente il loro successo non è dovuto solo agli outfit che posta una o alle canzoni che rilascia l’altro ma anche alla loro grandissima simpatia e ad una buona dose di autoironia.

Spesso, infatti, i due si fanno scherzi che poi postano sui social oppure condividono momenti esilaranti e imbarazzanti della loro quotidianità.

Qualche ora fa Federico ha scherzato sull’acconciatura della compagna, che secondo lui sembrava la bimba che recita in “Il Grinch”; ora, invece, ha fatto una simpatica battuta alla moglie, che era però una frecciatina rivolta al Codacons.

Chiara Ferragni: Fedez la minaccia con il Codacons

Schermata 2021-10-07 alle 19.12.57

“Eccola la nostra Jill Cooper!”

ha esclamato Fedez in queste ore nelle sue stories, mostrando la bella moglie che indossa uno dei capi della sua collezione che somiglia molto ad un body da ginnastica anni ’90! 

“Cosa fa oggi… Acqua Gym?

ha scherzato il rapper che, subito, ha ricevuto la pronta risposta della moglie.

“Vi vendo questa borsa di Chiara Ferragni, potete trovare il link qui!”

ha detto infatti l’imprenditrice digitale, mostrando una pochette verde fluo. Fedez, sconvolto da come la situazione si fosse trasformata, ha così scherzato con la moglie accusandola di fare pubblicità occulta.

“Questo non è ADV e spero che il Codacons ti denunci!”

ha infatti detto il rapper, ricevendo un bel dito medio come risposta. Speriamo solo che il Codacons non prenda sul serio le parole del rapper, altrimenti la famiglia Ferragni – Lucia dovrà fare i conti con l’ennesima causa aperta dall’associazione consumatori!