Fedez addolorato: il grave lutto

Ilaria
  • Dott. in Scienze della comunicazione
31/01/2022

Triste notizia per Fedez. Il rapper, marito di Chiara Ferragni, ha dovuto affrontare un grave lutto nelle ultime ore. La sua adorata zia, con cui era cresciuto, è venuta a mancare dopo una lunga malattia. Fedez ha voluto ricordarla con un post su Instagram in cui ha espresso tutto il suo dolore. 

Fedez-nuovo-disco-1200×628

Giornata di dolore per Fedez. Il rapper ha ricevuto una notizia che non avrebbe mai voluto sentire. La sua adorata zia, con cui ha trascorso l’infanzia e che ha rappresentato per lui un grande punto di riferimento, è venuta a mancare proprio in queste ore. Come spiegato dal rapper, la donna stava affrontando da anni una battaglia contro la malattia e, di recente, era risultata anche positiva al virus.

Fedez ha voluto lasciare un ultimo pensiero per la zia su Instagram, con un post in cui ha manifestato tutto il dolore per questa perdita. Parole, quelle scritte dal rapper, che fanno intendere il momento di sofferenza che Fedez sta attraversando.

Fedez: addio all’amata zia

fedez (2)

Fedez ha affidato il suo messaggio d’addio a Instagram, dove ha ricordato la zia, a cui è sempre stato molto legato:

“Mi hai cresciuto durante la mia infanzia, per te ero il figlio che non hai mai avuto. Hai affrontato per 20 anni una battaglia contro un grande male, senza mai piegarti”.

Il rapper ha confessato che, in fondo, aveva temuto che la positività al virus riscontrata di recente potesse peggiorare irrimediabilmente le sue condizioni di salute, ma fino all’ultimo ha sperato che la zia ce la potesse fare, vista la forza che ha sempre avuto nell’affrontare le tante sfide che la vita le ha messo davanti:

“Quando ci hanno detto della positività in cuor mio sapevo che sarebbe stato troppo anche per te. Voglio convincermi che tu sia riuscita a trovare la pace che questa vita ingiustamente non ti ha mai voluto dare. Ciao guerriera, ciao zia”.

Un ultimo pensiero è stato per i medici e gli infermieri di Pneumologia dell’ospedale San Paolo, ringraziati di cuore per “averci provato fino all’ultimo” e soprattutto per aver mostrato una grande umanità negli ultimi giorni di vita della zia.