Epatite E: la saliva ne rivela la presenza

Paolo Cesarotti
  • Dott. Nutrizionista
21/08/2021

L’epatite E che cos’è e perché la salvia diventa un campanello d’allarme? Scopri tutto quello che c’è da sapere a riguardo

511e2ac2-27f6-4e84-8600-e398b99d23bfEpatite E: la saliva ne rivela la presenza | Attualita’

Semplice da eseguire e poco costoso, queste le peculiarità dell’esame diagnostico utile a rilevare la presenza del virus dell’epatite E, messo a punto dai ricercatori della Johns Hopkins Bloomberg School di Baltimora, negli Sati Uniti. La tecnica si basa sul test della saliva e non sulle analisi del sangue o delle feci, come avviene attualmente.

L’efficacia dell’esame è stata testata su 141 pazienti ricoverati in una clinica di Dhaka, in Bangladesh, dei quali 76 affetti da Hev (epatite E). Il test ha dimostrato un’efficacia equiparabile a quella dell’esame del sangue. La tecnica, inoltre, consente l’individuazione di antigeni diversi all’interno dello stesso campione di saliva, permettendo di scoprire la presenza di più infezioni.