Elettra Lamborghini gli dà una lezione: smette di…

Ilaria
  • Dott. in Scienze della comunicazione
19/06/2022

Elettra Lamborghini è stata protagonista di un episodio clamoroso durante il suo ultimo concerto. La cantante, mentre era sul palco e si stava esibendo, ha sentito che dalla platea stavano arrivando degli insulti molto pesanti. Ecco perché ha preso una decisione senza precedenti… 

Elettra Lamborghini gli dà una lezione: smette di…

Elettra Lamborghini ha voluto dare una lezione a chi non rispetta gli altri. La cantante è stata protagonista di uno spiacevole episodio che le è capitato mentre si stava esibendo sul palco per un concerto. Anche se, ovviamente, la maggior parte del pubblico era composto dai suoi fan che non vedevano l’ora di ascoltare le sue hit, c’era qualcun altro arrivato solo per disturbare.

Dato che Elettra Lamborghini si è resa conto dei continui insulti che stava ricevendo da un gruppo di persone che si trovava proprio nei pressi del palco, ha deciso di dargli una lezione, per lanciare un messaggio generale a chi si presenta ai concerti solo per seguire uno stupido trend di Tik Tok che lei stessa ha spiegato…

Elettra Lamborghini: lo stop al concerto

Elettra Lamborghini, infatti, ha smesso di cantare e ha incitato il resto dei presenti a cantare “scemo, scemo” contro colui che non aveva fatto altro che insultare la cantante fin dal momento in cui era salita sul palco. Non si è trattato poi di parole al vento, ma secondo quanto riportato il soggetto in questione avrebbe chiamato “pu**ana” Elettra Lamborghini, che quindi non ha voluto proseguire l’esibizione per dargli una lezione e metterlo in ridicolo di fronte a tutti.

Non solo, la cantante ha spiegato anche di sapere bene perché è accaduto tutto questo. Secondo Elettra Lamborghini, infatti, si tratterebbe di gente che vuole semplicemente seguire uno stupito trend che va di moda su Tik Tok: 

Su Tik Tok sta andando questo trend stupidissimo, la feccia della feccia, di andare ad un concerto e con il telefonino fare riprese mentre si dicono… cose all’artista. Stasera è capitato anche a me! […] Ero a disagio. Di solito ballo, ma ero pietrificata. Guardavo questo tizio che mi insultava mentre cantavo. Questa cosa non può passare come normale. Non siete autorizzati a fare quello che vi pare, indipendentemente da come sono vestita.