Elena D’Amario confessa: rapporto speciale con Maria De Filippi

Arianna Preciballe
  • Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
13/01/2023

Elena D’Amario ha debuttato come attrice nella serie Che Dio ci aiuti 7, in cui interpreta Luisa Monachini. La ballerina professionista ha parlato della sua esperienza in un’intervista a FanPage.it, a cui ha anche raccontato di quanto sia stato importante il supporto della De Filippi.

Elena D’Amario confessa: rapporto speciale con Maria De Filippi

Alla sua prima esperienza come attrice, Elena D’Amario interpreta una donna che, traumatizzata dalla morte di suo marito, si attacca in maniera quasi morbosa ad Elia, un bambino che tratta come se fosse un figlio.

Recitando nei panni di Luisa, la D’Amario ha ammesso di aver avuto modo di esplorare un senso materno che l’ha sempre accompagnata.

Per la sua nuova esperienza, tuttavia, la ballerina ha avuto bisogno di avere accanto una delle persone a lei più care: Maria De Filippi.

Elena D’Amario: il rapporto con Maria

Elena D’Amario confessa: rapporto speciale con Maria De Filippi

Ho la fortuna di avere una persona come lei accanto, che è una guida, soprattutto quando ti accosti a fare qualcosa di diverso. Ho trovato in lei grande supporto, ma anche ironia nel parlarne. Mi ha consigliato di non prendermi troppo sul serio. Mi ha supportato nella scelta e di tanto in tanto si informava: ‘Come sta andando? Ti sta piacendo?’, è stata super carina.

ha detto Elena D’Amario a Fan Page, che ancora una volta ha voluto sottolineato il legame speciale che ha con ‘Queen Mary’, che nel suo percorso l’ha sempre sostenuta.

Ma come mai Elena ha deciso di mettersi alla prova in un mondo così distante dal suo?

Ora ho una casa a Roma. E quando ti fermi, inizi a pensare, a fare dei bilanci.

ha confessato la donna che, per ora, è molto soddisfatta della sua esperienza da attrice anche se all’inizio era scettica sul ruolo che avrebbe dovuto ricoprire.

Ho trovato negli attori e nella squadra tecnica, un grande team. Pur non essendo la mia comfort zone, mi sono trovata bene ad esprimermi attraverso la recitazione. In fondo, anche nella danza ho sempre dato importanza all’interpretazione.

ha fatto sapere la donna che, timori a parte, è entusiasta della sua avventura. E noi le facciamo un grande in bocca al lupo.