È morta Raffaella Carrà

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione
05/07/2021

Si è spenta oggi all’età di 78 anni Raffaella Carrà. A dare l’annuncio è stato Sergio Iapino, che si unisce al dolore dei nipoti Federica e Matteo, a Barbara, Paola e Caudia Boncompagni e agli amici più cari.

raffaellacarrà2

Se n’è andata una delle regine indiscusse della televisione italiana. Raffaella Carrà, all’età di 78 anni si è spenta quest’oggi dopo una malattia.

L’annuncio all’ANSA è venuto dall’ex compagno Sergio Iapino che ha preferito non approfondire i dettagli della malattia, ma di ricordare Raffaella Carrà per la sua forza d’animo e per il suo amore nei confronti del pubblico che l’ha sempre ricambiata da circa sessant’anni.

Il saluto di Sergio Iapino

raffaellacarrà3

Raffaella Carrà si è spenta quest’oggi intorno alle 16:20, dopo una malattia. A darne l’annuncio, l’ex compagno Sergio Iapino, con una nota all’ANSA:

“Raffaella ci ha lasciati. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre.”

Della malattia non ha voluto parlare, ricordando altresì l’amore dato e ricevuto dal suo pubblico, che nel corso della sua immensa carriera, si è esteso in tutto il mondo, arrivando fino in Sud America:

“Una malattia che da qualche tempo aveva attaccato quel suo corpo così minuto eppure così pieno di straripante energia.

Una forza inarrestabile la sua, che l’ha imposta ai vertici dello star system mondiale, una volontà ferrea che fino all’ultimo non l’ha mai abbandonata, facendo sì che nulla trapelasse della sua profonda sofferenza.

L’ennesimo gesto d’amore verso il suo pubblico e verso coloro che ne hanno condiviso l’affetto, affinché il suo personale calvario non avesse a turbare il luminoso ricordo di lei.”

Raffaella Carrà: l’affetto del pubblico

raffaellacarrà4

Un’icona, un’istituzione dello star system italiano che con la sua lunga e prestigiosa carriera è diventata  un punto di riferimento per tutti, ma sopratutto per la comunità LGBTQ+, che l’ha sempre amata, ricambiata, grazie alla sua spettacolarità scenica e alla liberazione dei costumi che ha sempre insegnato attraverso le sue parole e le sue canzoni, divenute pietre miliari del pop italiano, su tutte Tanti Auguri, conosciuta da ogni generazione, anche dalle più giovani.

In queste ore di cordoglio, i social sono pieni di personaggi dello spettacolo ed ex colleghi che hanno dedicato un pensiero a Raffaella Carrà, un esempio per tutti coloro che hanno fatto il suo mestiere negli anni a venire.