Diletta Leotta: anche Alba Parietti contro di lei

Arianna Preciballe
  • Esperta in TV e Spettacolo
17/08/2021

Continua la polemica su Diletta Leotta e la scelta di avere delle “donne lampadario” alla sua festa di compleanno. Ad attaccare la conduttrice di DZN, in queste ore, è arrivata anche Alba Parietti. Ecco le parole della popolare showgirl!

Schermata 2021-08-17 alle 15.13.51

Qualche sera fa Diletta Leotta ha festeggiato il suo compleanno nel giardino della villa dei genitori. Tra musica, lucine e acrobati, però, la conduttrice di DZN ha deciso di “allestire” la location anche con delle “donne lampadario”. 

Si tratta, come il termine stesso suggerisce, di donne con un copri lampada in testa, che hanno contribuito all’atmosfera circense dell’evento.

La vicenda sta facendo molto discutere e sul web sono stati molti quelli che hanno attaccato la donna, accusandola di strumentalizzare il corpo delle donne, soprattutto perché a Sanremo la Leotta avare a parlato a lungo della figura femminile e di quanto fosse importante rispettarla.

In queste ore, per, un nuovo attacco alla 30enne è arrivata da un volto piuttosto noto della tv: Alba Parietti.

Alba Parietti attacca Diletta Leotta

ALBA-PARIETTI-1

Sulle pagine de “La Stampa” Alba Parietti si è a lungo sfogata contro Diletta Leotta. Dopo aver sottolineato come la ragazza sia una bravissima professionista e che come ogni donna deve avere il diritto di “presentarsi come vuole”, infatti, la mamma di Francesco Oppini ha invitato la conduttrice sportiva a prendersi le sue responsabilità!

“Deve essere lei a metterci la faccia, a prendersi la responsabilità della sua scelta“.

ha spiegato la donna, cominciando poi ad attaccare in maniera più dura.

“Si vesta lei da candelabro, si presenti lei in quella dimensione. Non credo che a nessuna donna possa piacere o sembrare dignitoso – anche se pagata – partecipare a un festa vestita da soprammobile. A meno che sia una rappresentazione artistica. E questa non lo era. Era solo cattivo gusto”.

ha spiegato Alba, parlando anche del “momento tragico della Storia” che sta vivendo l’Afghanistan e in particolare le donne che vivono lì.

“Apra qualche giornale ogni tanto, accenda la televisione e cerchi di capire come tutti gli altri, ora più che mai, ogni singolo individuo, come canta Fiorella Mannoia, ‘ha la sua parte in questa grande scena. Un paralume in testa non è nulla di questo. Non fa neanche sorridere. È uno sfregio alle donne”.

ha concluso. Che ne pensate delle sue parole?