Cristina Marino torna ad allenarsi dopo il parto e lancia un messaggio: basta con le scuse!

Jenny Bertoldo
  • Laureata in Filologia moderna
02/04/2023

Ha partorito da sole sei settimane, ma non riesce proprio a star lontana dalla palestra! Cristina Marino è già tornata ad allenarsi, e sui social la 31enne si mostra con i pesi in mano intenta di nuovo ad allenarsi. Sui social è pioggia di critiche, ma lei risponde a tono.
Cristina Marino torna ad allenarsi dopo il parto e lancia un messaggio: basta con le scuse!

Cristina Marino a 6 settimane dal parto è già tornata ad allenarsi, e lo mostra e lo racconta ai fan su Instagram. Le parole che usa però danno adito a una vera bufera mediatica. Cristina Marino insieme che il suo pubblico sia solo invidioso e aggiunge:

Vi raccontate scuse per non tornare ad allenarvi.

Lo scorso 16 febbraio Cristina Marino ha finalmente stretto fra le braccia il suo secondogenito, Noè Roberto. Lei e il marito, Luca Argentero, sono felicissimi. La primogenita Nina Speranza il 20 maggio compirà 3 anni. A un mese e mezzo di distanza dal parto, Cristina Marino svela come stanno le cose e perché si allena costantemente:

Volevo affrontare il tema allenamento post parto e rispondere ai vostri commenti. Bifancyfit non è per tutti: è studiato apposta per non raccontarsi scuse, mentre mi rendo conto che per non allenarci ce ne raccontiamo tante. Il mio metodo te lo impedisce: è un piano studiato per qualsiasi esigenza, per chi dice: ‘Non ho tempo’ o ‘Non ho spazio’. Quindi no scuse.

Cristina Marino torna in palestra, è pioggia di critiche

Cristina Marino torna ad allenarsi dopo il parto e lancia un messaggio: basta con le scuse!

La moglie di Luca Argentero smaschera una per una le scuse che le scrivono le sue followers per non allenarsi. Per Cristina Marino conciliare la maternità e l’allenamento è sempre possibile, basta desiderarlo:

Prima scusa: ‘Beata lei che ha tempo perché ha persone di servizio’. Secondo voi avevo anche persone di servizio durante il lockdown, che vivevo con mio marito in un casale in Umbria. Quindi non è la tata la scusa per cui trovo il tempo di allenarmi. Altra scusa: ‘Allatto’. Perfetto: allatto anche io. Addirittura mi scrivono: ‘Allattavo, sudavo e mi disidratavo troppo’. Bevi più acqua!. ‘Che fretta c’è…!’. Nessuna fretta.

Cristina Marino aggiunge che dopo il parto tornare ad allenarsi dà molti benefici mentali oltre che fisici, e a chi la critica spiega che prendersi cura di sé non è solo una questione performativa, ma una forma profonda di amore per sé stessi.