Chiara Rabbi e Davide addio per sempre? Cosa succede

Susanna Minelli
  • Giornalista Pubblicista
  • Dott. in Lettere e Storia
26/07/2022

La coppia che si è conosciuta nell’ambito del dating show di Maria De Filippi potrebbe essersi lasciata definitivamente dopo un duro periodo di crisi. Davide: “Non importa come finiscono le cose, come si chiudono. Se almeno una volta ti ha reso felice”. 

Chiara Rabbi e Davide addio per sempre? Cosa succede

Chiara Rabbi e Davide Donadei si sarebbero detti addio. Sul “per sempre” nessuno può saperlo, ma è chiaro dagli stati social dei due che la loro storia sia arrivata al capolinea, purtroppo. La prima a parlare attraverso le sue storie di Instagram è stata l’ex corteggiatrice, poi diventata fidanzata di Davide:

È la settima o ottava volta che registro queste storie, forse perché non so bene che dire. Ho il filtro, perché devo fare baffetti e sopracciglia, quindi è meglio non fare vedere la faccia. Scusate se sono sparita, avevo bisogno di stare un po’ con me stessa fondamentalmente. Per ora sono qui in vacanza a Roma, a casa di papà e nei prossimi giorni riprendiamo a parlare. Magari certi argomenti li evito, non mi va di parlarne perché non so che cosa dire. Stavo provando a chiacchierare, ad aprire qualche discorso… ma mi sono resa conto che a parte non sapere che cosa dire, le poche cose che dicevo erano min**iate.

Chiara sembra aver, poi, comunicato in maniera sibillina la loro chiusura attraverso una frase di una canzone di Giordana Angi:

E  se non è con te, e se non era un posto raggiungibile, allora io mi fermo e smetto di cercare, se non sei tu la casa io non so più abitare.

I due sono stati insieme un anno e mezzo.

Le parole di Davide

Chiara Rabbi e Davide addio per sempre? Cosa succede

Solo nei giorni scorsi Davide aveva pubblicato un monologo di Francesco Sole molto eloquente e che parlava delle sue difficoltà private. Anche se a quanto emerge sarebbero anche di natura lavorativa. Che siano tutti fattori legati fra loro?

Non importa come finiscono le cose, come si chiudono. Se almeno una volta ti ha reso felice a tal punto da farti credere di fermare il tempo allora sì ne è valsa la pena. Perché mi piace pensare che certi inizi, certe sensazioni, certi attimi, certe persone semplicemente valgono di più di un brutto finale. Sì nonostante tutto valgono il dolore. E fregatene di quello che pensano gli altri, fregatene persino dei tuoi sensi di colpa. Sii ciò che sei e ciò che senti perché a quelli a cui importa non contano e a quelli che contano non importa.

Insomma, sembra davvero un momento criticissimo per i due…