Chiara Ferragni contro la gestione della sanità lombarda

02/04/2021

Nella serata di ieri Chiara Ferragni pubblica alcune stories in cui approfondisce l’argomento vaccinazioni in Lombardia. In un sondaggio che propone ai suoi follower, l’influencer non si ritiene fiduciosa nei confronti della gestione della sanità nella regione Lombardia.

Chiara Ferragni contro la gestione della sanità lombarda

Con una serie di Instagram stories Chiara Ferragni ieri sera ha parlato della situazione vaccini in Lombardia. Nell’apprendere la notizia che da metà maggio la regione potrà aprire le prenotazioni per i vaccini agli under 49, l’influencer si dice totalmente sfiduciata.

Delusa da come sia stata gestita tutta la situazione, Chiara Ferragni spera in un miglioramento in Italia e in Lombardia, e condivide un articolo in cui si esorta Mario Draghi a commissariare la giunta regionale.

Il sondaggio ai follower

Chiara Ferragni contro la gestione della sanità lombarda

Ieri sera Chiara Ferragni pubblica nelle sue stories di Instagram la notizia che da metà maggio la Lombardia potrà aprire le prenotazioni per le vaccinazioni contro il covid19 agli under 49, iniziando così a vaccinare questa fascia di età dall’8 giugno e concludendo le prime dosi il 18 luglio.


Leggi anche: Chiara Ferragni: esce la prima linea di make-up

La notizia è seguita da un sondaggio che chiede espressamente ai follower: Ci crediamo, sì o no?

Chiara Ferragni contro la gestione della sanità lombarda

Nella storia successiva, Chiara Ferragni mostra il risultato del sondaggio: il 93% di utenti hanno detto di non credere alla notizia sulle vaccinazioni agli under 49.

Il risultato del sondaggio è accompagnato dalle parole dell’influencer, che rivela da quale parte si schiera e dà le sue motivazioni:

“Io faccio parte di quel 93%. Assurdo come sia stata gestita male la situazione vaccini in Italia e soprattutto in Lombardia. La nonna di Fede di 90 anni  ancora non è stata sottoposta alla prima dose. Spero veramente che le cose cambino perché al momento siamo gestiti da persone totalmente incapaci di prendere decisioni valide.”

La condivisione del post su Mario Draghi

Chiara Ferragni contro la gestione della sanità lombarda

Per approfondire il discorso, Chiara Ferragni condivide nelle sue stories il post della pagina di attualità The Vision il cui titolo critica la Regione Lombardia ed esorta Mario Draghi a commissariarla per compiere un passo in avanti per il paese.

Chiara Ferragni contro la gestione della sanità lombarda


Potrebbe interessarti: Chiara Ferragni: la nuova linea per la scuola

A concludere, l’influencer posta anche la didascalia che approfondisce il contenuto del post di The Vision, con una lista di errori commessi dagli addetti alla gestione della sanità lombarda, aggiungendo nella storia di Instagram una frase sintetica ma eloquente: “Senza parole davvero”.