Barbara D’Urso torna a lavoro: frecciatina a…

Arianna Preciballe
  • Esperta in TV e Spettacolo
01/09/2022

Dopo aver concluso le sue vacanze a Capalbio, dove è solita trascorrere l’estate, Barbara D’Urso è tornata a Milano, dove si è subito rimessa a lavoro. I video postati dal suo camerino, infatti, sono il simbolo dell’imminente inizio della nuova stagione di Pomeriggio 5.

Barbara D’Urso torna a lavoro: frecciatina a…

Ad inizio Luglio, conclusa la messa in onda di Pomeriggio 5, come ogni estate Barbara D’Urso è tornata a Capalbio, dove ha una bellissima villa in cui è solita trascorrere le vacanze. 

Per mesi la donna si è tenuta in contatto con i suoi followers sui social, condividendo con loro scatti e video delle sue giornate e anche ricevendo moltissime critiche da chi l’accusa di usare troppi filtri, ritoccare le immagini con Photoshop e di atteggiarsi in maniera poco adatta alla sua età.

Anche per la conduttrice, che è spesso stata circondata dai suoi amici di sempre, è arrivato però il momento di rimettersi al lavoro e, infatti, stamattina Carmelita si è mostrata a casa sua, in attesa di mettersi in viaggio verso gli studi Mediaset.

Barbara D’Urso: torna a casa ma…

Barbara D’Urso torna a lavoro: frecciatina a…

Buongiorno, riconoscete questa buganvilla?

ha detto Barbara D’Urso stamattina, mostrando ai suoi followers di essere finalmente tornata a casa sua, a Milano.

Sono tornata, sono di nuovo a casa… Fra pochissimo Cologno.

ha detto la conduttrice, che infatti nella storia successiva si è mostrata nel suo iconico camerino. Riprendendosi nel suo rifugio pieno di peluche a forma di orsacchiotto, specchi e decorazioni bianche, Barbara ha infatti sottolineato di essere tornata a lavoro, mandando anche una frecciatina a chi la vedeva fatta fuori dalla rete del Biscione.

Siamo ancora qui e tutti insieme.

ha infatti detto canticchiando. Secondo diversi, infatti, la conduttrice non sarebbe dovuta tornare in tv; quando Pomeriggio 5 le è stato confermato, poi, Dagospia aveva parlato di un contratto momentaneo. La D’Urso, però, a quanto pare sembra pensarla diversamente.