Barbara D’Urso: cosa pensa di lei Alberto Matano?

Cosa pensa Alberto Matano, conduttore de La Vita in Diretta, di Barbara D’Urso? I due professionisti si sono fatti la “guerra”, durante tutto l’inverno, a colpi di share. L’ex mezzo busto del tiggì di Rai Uno ha definito la 64enne napoletana unica e brillante, ma ha ammesso che la sua rivale propone un programma molto distante dal suo.

Barbara-d-Urso-Alberto-Matano

Barbara D’Urso contro Alberto Matano: Pomeriggio Cinque contro La Vita In Diretta, due programmi che vanno in onda negli stessi giorni e allo stesso orario. Ma cosa pensa l’ex mezzo busto del tiggì di Rai Uno della sua rivale? Il giornalista ha avuto solo parole di elogio per la Carmelita nazionale. Ammettendo uno stile molto diverso tra le due trasmissioni.

Cosa pensa Matano della D’Urso?

d’urso-matano

Il giornalista Matano cosa pensa della sua diretta  competitor, la vulcanica Barbara D’Urso? Solo elogi per la sua “rivale” definita “unica” oltre che “brillante”. Alberto lo ha rivelato in un’intervista al settimanale Chi diretti da Alfonso Signorini:

“Grande stima per lei e il suo lavoro. Io però ho un’impronta e una matrice diversa. Barbara ha una cifra stilistica unica, brillante, ma senza alcun dubbio molto distante dalla mia. Andando in onda nello stesso orario non ho mai modo di seguirla, ma le riconosco un rapporto molto interattivo con il pubblico. Unico in tv”.

Insomma, sono come il giorno e la notte, ma non per questo Matano ha criticato in modo negativo la sua antagonista.

Barbara D’Urso, Matano: “Stili diversi e il suo è unico”

barbara-d-urso-pomeriggio-cinque

Non è la prima volta che Alberto Matano elogia Barbara D’Urso, con lusinghiere  parole di stima. Il conduttore ha evidenziato, poco tempo fa, lo stile unico nel raccontare l’attualità della 64enne. Stile che aveva visto in Spagna, ma non in Italia:

“Sono programmi un po’ diversi ma stimo Barbara D’Urso che ha alle spalle una lunga carriera e una professionalità indiscussa. Ha un modo di raccontare e informare abbastanza unico nel panorama televisivo, ha portato uno stile che avevo visto in Spagna ma non in Italia. Il pubblico può scegliere in qualche modo nella diversità dell’offerta“.

Matano fiero de La Vita in Diretta

matano-la-vita-in-diretta

Il 49ene calabrese si dice fiero dei risultati de La Vita in Diretta. E come potrebbe essere altrimenti? Se all’inizio con la “cacciata” di Lorella Cuccarini c’erano molti scettici sulla conduzione affidata in solitaria al giornalista, poi in tanti si sono dovuti ricredere. Gli ascolti hanno dato ragione a Matano:

“Sono fiero de La Vita in Diretta. Il riconoscimento dopo un lavoro così totalizzante come non potrebbe lusingarmi? Oggi, quando giro per strada, mi riconoscono anche solo dalla voce”.

“Le persone mi mostrano affetto e gratitudine e questo non può che farmi piacere. Per il resto, l’effimero non mi ha mai appassionato. Conduco la stessa vita di prima e rimango ben ancorato alla realtà”.