Barbara D’Urso, caso Pamela Prati: spunta un altro matrimonio finto

Arianna Preciballe
  • Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
19/10/2022

Anche Barbara D’Urso in questo periodo si sta concentrando sul caso Mark Caltagirone e, infatti, spesso la conduttrice ha aggiornato il suo pubblico con le novità relative a Pamela Prati e al suo misterioso ex. Ieri, però, la conduttrice ha ospitato nel suo studio Max Bertolani, storico ex della star del Bagaglino con cui la donna si sarebbe dovuta sposare…

Barbara D’Urso, caso Pamela Prati: spunta un altro matrimonio finto

Da quanto è ripartita con il giornaliero appuntamento con Pomeriggio 5, Barbara D’Urso (così come tanti suoi colleghi) è tornata a parlare del caso Mark Caltagirone, su cui anche Pamela Prati ha rotto il silenzio nel corso della sua avventura al Grande Fratello Vip.

Ieri, però, la conduttrice partenopea ha deciso di ospitare in studio un vero ex fidanzato dell’ex soubrette; anche lui, però, ha parlato di un annuncio di matrimonio (falso) che la Prati aveva fatto coinvolgendolo.

Pamela Prati: parla l’ex Max Bertolani

Barbara D’Urso, caso Pamela Prati: spunta un altro matrimonio finto

Sì sono l’ex e quasi sposo.

ha detto ieri Max Bertolani, rivelando che anche lui qualche tempo fa era stato protagonista di una vicenda particolare legata a Pamela Prati e ad alcune nozze false.

In realtà l’ho saputo per caso uscito dagli allenamenti. Si ho scoperto che era uscita una copertina di un giornale dove lei diceva che eravamo sposati . Tutti mi facevano le congratulazioni e mi dicevano che erano felici per noi. Io sono tornato a casa e le ho detto ‘ma che cavolo hai combinato?’. Lei mi disse ‘l’ho fatto perché così tutte le volte che la gente ci ferma e ci chiede se siamo sposati e vogliamo dei bambini, almeno smettono’.

ha rivelato il giocatore di football americano.

Io le dissi che era matta. Scusa ma io che sono un cristiano cattolico, non poteva farmi una cosa del genere.

ha continuato l’uomo, spiegando che così chiese alla Prati di sposarsi sul serio.

Poi però le cose non sono andate benissimo. Io questa donna l’ho davvero amata e protetta. Feci anche un appello in sua difesa e invece mi sono beccato una querela. Mi ha chiamato arrabbiata nera perché qualcuno le aveva riferito l’opposto di quello che avevo detto.

ha chiosato Max, che sembra ancora molto ferito dalla questione e che ha volto anche l’occasione per parlare di Mark Caltagirone. 

Questo Mark non esiste è un fantasma. Fu presa la foto di un mio compagno di squadra, un mio giocatore. L’identità di Mark fu attribuita ad un mio atleta, Marco Di Carlo. Gli rubarono le foto e le misero in un profilo come ‘Mark Caltagirone’.

ha raccontato a Barbara D’Urso, spiegando che vorrebbe che gli venisse chiesto scusa per tutto il male che gli è stato fatto.