Ballando con le stelle, il duro sfogo di Selvaggia Lucarelli: è diventato trash

Jenny Bertoldo
  • Laureata in Filologia moderna
27/12/2022

Ora che anche questa edizione 2022 di Ballando con le stelle è finita la giudice Selvaggia Lucarelli si è sfogata tramite quello che ha definito un “lungo post per gli appassionati di Ballando” in cui senza filtri critica il programma tv.

Ballando con le stelle, il duro sfogo di Selvaggia Lucarelli: è diventato trash

Ballando con le stelle è terminato anche per quest’anno ma pare che Selvaggia Lucarelli sia rimasta con l’amaro in bocca. Così la giudice ha deciso di sfogarsi attraverso un lungo post:

Ho aspettato qualche giorno prima di commentare la finale più contestata della storia di “Ballando con le Stelle” (e che mi ha vista al centro della contestazione) perché era Natale e perché volevo che si calmassero un po’ gli animi. Ricordiamoci che per quanto ci si possa inc*zzare (e io mi sono inc*zzata parecchio) non ci si giocava il Nobel per la pace (anche perché lì dentro temo non ci fossero candidati). Non voglio ripercorrere tutta la stagione, mi limito a fare delle MIE considerazioni sul perché sia accaduto quello che è accaduto.

La giudice non si è risparmiata una critica poco velata verso Guillermo Mariotto che ha accusato di aver fatto diventare il programma sempre più trash:

Io sono arrivata a Ballando sette anni fa. L’ho visto cambiare gradualmente e non tanto per le discussioni (che lì c’erano pure prima del mio arrivo, vi ricordate di Anna Oxa?), ma come format. Attenzione. Non sto giudicando se in male o in peggio, è semplicemente un dato di fatto. Per giunta a me lo snobismo nei confronti delle discussioni e del confronto tra ospiti o giudici o concorrenti nei programmi sta abbastanza sulle palle. Perché se ci sono confronti accesi ma educati si parla di trash? Il confronto e la differenza di pensiero fanno parte della vita, sono interessanti, appassionanti. “Sei una scimmia che lancia escrementi!” è brutto trash, sì, “secondo me ha ballato male”, è un parere. Fine.

Selvaggia Lucarelli critica Ballando con le stelle senza filtri

Ballando con le stelle, il duro sfogo di Selvaggia Lucarelli: è diventato trash

Poi Selvaggia Lucarelli ha attaccato pubblicamente le colleghe giudici che a suo dire hanno perso di vista la tecnica e il ballo facendo del programma ben altro rispetto alle sue origini:

Il programma dura 4 ore e mezzo. Non puoi dedicare 4 ore e mezzo al ballo, ci sta. E’ giusto arricchirlo di racconti, storie, parenti, inciuci. Permettere al pubblico di conoscere meglio i concorrenti, dare un colore ai protagonisti. Permettere di seguire il percorso umano e di ballo. Inizialmente – secondo ME – c’era un giusto bilanciamento. Ricordo dei balli molto belli, dei concorrenti che si raccontavano il giusto, la parte tecnica della giuria (Carolyn) inflessibile su passi e coreografie. Piano piano ho visto il ballo sempre più in secondo piano, talmente in secondo piano che ormai di fatto non esiste più una giuria tecnica, Carolyn parla di tutto tranne che di tecnica e manda avanti Iva Zanicchi con ragioni pretestuose e ne boicotta altre scomodando il tema “emozioni”.