Asia Argento: scontro con Francesca Fagnani

Ilaria
  • Dott. in Scienze della comunicazione
19/06/2021

Ospite della trasmissione Belve, condotta da Francesca Fagnani, Asia Argento ha dato vita a un scontro davvero infuocato con la padrona di casa: tutto è partito da una domanda sulle molestie subite dall’attrice da parte del produttore Winstein. I toni tra le due si sono molto accesi!

Progetto senza titolo – 2021-06-19T145454.125

È proprio il caso di dirlo: quando si parla di Belve, il programma condotto da Francasca Fagnani, gli scontri non mancano! L’ultimo è andato in scena con l’attrice Asia Argento, mai banale quando si trova a dover parlare della sua vita. Questa volta, però, di fronte alle domande della conduttrice, non è riuscita a mantenere la calma ed ha inscenato un botta e risposta davvero infuocato!

Le domande di Francesca Fagnani sono state molto puntuali e sono andate a colpire tematiche molto delicate, dalla morte del compagno di Asia Argento, Anthony Bourdain, morto in tragiche circostanze, alle accuse di violenza sessuale su un minore che le erano state rivolte. Lo scontro, però, si è acceso quando si è arrivati a parlare del regista Weinstein.

Francesca Fagnani, infatti, ha ricordato che Asia Argento non ha mai denunciato il produttore, ma ha semplicemente raccontato quanto successo.

Asia Argento: furiosa con Francesca Fagnani

Progetto senza titolo – 2021-06-19T151504.877

“Perché non l’ha denunciato?”, ha chiesto subito la conduttrice ad Asia Argento, cercando di indagare sulla questione. L’attrice ha sottolineato che, dopo venti anni, era praticamente inutile denunciare perché il reato era caduto in prescrizione. “Perché non l’ha denunciato subito?”, ha continuato ad incalzarla la Fagnani, non soddisfatta della risposta ricevuta. Asia Argento quindi ha spiegato:

“Io non volevo pensare a me stessa come a una ragazza, dato che avevo solo 21 anni, stuprata, non volevo che la mia carriera finisse…”.

Anche se Asia Argento non aveva ancora concluso, la Fagnani non si è fatta sfuggire l’occasione, cogliendo la palla al balzo: “Quindi è stato per la carriera?”. A questo punto l’attrice, dopo averle fatto notare che era stata interrotta in un discorso molto difficile da affrontare, ha perso completamente la pazienza:

“Sa perché non ho denunciato? Perché avevo paura di trovarmi di fronte persone come lei, una rompipalle, una tignosa!”.

Asia Argento, poi, si è rifiutata di parlarne ulteriormente, spiegando che chi vuole saperne di più può trovare tutto sul suo libro.