Asia Argento ispira tutti: come lei una nota attrice rivela che…

Nei giorni scorsi Jane Alexander, famosa attrice di soap opere italiane, ha spento 3 candeline; la sua ricorrenza è stata un’occasione importante per festeggiare  un grande traguardo raggiunto, la sobrietà. Un evento che la accomuna ad un altro volto noto del mondo dello spettacolo, Asia Argento.

(14:50) Jane Alexander come Asia Argento: l’anniversario della sobrietà

Jane Alexander ospite della nota trasmissione di Rai 2 Oggi è un altro giorno ha voluto condividere con il pubblico e con i propri fan la soddisfazione di essere lontana dall’alcol da ormai tre anni.
In passato infatti l’attrice era caduta in questa dipendenza ma oggi Jane ne è finalmente libera, e non solo lei..

Jane Alexander “Sono tre anni che non bevo”

(14:50) Jane Alexander come Asia Argento: l’anniversario della sobrietà

Oggi festeggio. Sono 3 anni che non bevo. Niente più bottiglie per me. Non un bicchiere, non un goccio, nulla. Non bevo perché ho capito di avere un problema e ho chiesto aiuto. In realtà io di avere un problema lo sapevo da anni, ci è voluto solo un po’ per fare la cosa giusta. E la cosa giusta era smettere. Non diminuire. Non bere di meno. Non fermarmi per un po’. Smettere.

Con queste parole Jane Alexandre ha condiviso sui social la gioia di essere finalmente uscita, e da un pezzo anche, dal terribile tunnel della dipendenza dall’alcol; un traguardo che, come ha raccontato la stessa attrice di soap, è riuscita a raggiungere solo chiedendo aiuto e affidandosi a degli esperti.

La forza di volontà e la tenacia hanno sicuramente contribuito attivamente.

L’ex gieffina ha raccontato che in passato beveva molto, fino a quando non ha iniziato a sentirsi spesso male; ogni occasione era buona per farsi qualche bicchiere, sia quando era felice sia quando era triste ma da sola è riuscita a rendersi conto che questo stava diventando un problema.

A Oggi è un altro giorno l’attrice 49enne ha raccontato di aver partecipato a numerose sedute di Alcolisti Anonimi e che queste l’hanno molto aiutata; oggi si dice una persona felice e orgogliosa del percorso fatto, non negano però di sentire a volte la mancanza ma di riuscire a limitare comunque l’abuso di sostanze alcoliche.

Da Jane Alexander e Asia Argento: il dramma dell’alcol

(14:50) Jane Alexander come Asia Argento: l’anniversario della sobrietà

Anche l’attrice Asia Argento, figlia del noto regista, festeggia in questi giorni un anniversario simile: da un anno infatti Asia non fa più uso ne di droghe ne di bevande alcoliche.

Come raccontato dalla stessa Argento, ad aiutarla è stata una vicina di casa che le ha indicato un percorso a lei sconosciuto per provare a smettere:

“Avevo già smesso in passato, per due anni e mezzo, con gli Alcolisti Anonimi. Poi ho incontrato Anthony (Bourdain, lo chef a cui era legata, morto suicida nel 2018. Beveva e per me è stato un alibi facile per ricominciare. Questa volta èstato diverso. Ho sentito di aver toccato il fondo. Allora ho accettato l’invito di Maria Amelia Monti, mia vicina di casa, a fare meditazione buddhista con lei. E ho ricominciato a sorridere. Ho studiato questa forma di buddhismo in cui ciascuno deve porsi obiettivi, elaborare un ordine da offrire alla propria vita. Poco dopo, ho incontrato un amico che mi ha portato con lui agli Alcolisti Anonimi. Ci si salva da soli, ma bisogna essere in grado di vedere le mani che ti vengono tese. Io le ho viste, e il desiderio di bere si è spento”.

Asia oggi si sente una donna diversa, nuova. Dopo i drammi della sua vita, la perdita della madre nel 2021 e dell’ex compagno nel 2018 che l’hanno ri-catapultata nel terribile mondo delle dipendenze, l’attrice si dice serena e felice di aver trovato la strada per ricominciare a vivere.