Amici, Alessandra Celentano: il retroscena inedito sui suoi allievi

Anna Vitale
  • Wellness coach
22/11/2022

Alessandra Celentano è una dei professori più amati di Amici Di Maria De Filippi. La maestra di danza recentemente si è lasciata intervistare da TV Sorrisi e Canzoni e ha raccontato del rapporto con i suoi allievi e colleghi. Scopriamo insieme cosa ha rivelato la maestra…

Amici, Alessandra Celentano: il retroscena inedito sui suoi allievi

Alessandra Celentano è uno dei professori più amati e temuti di Amici. La maestra di danza recentemente è stata intervistata da TV Sorrisi e Canzoni al quale ha raccontato in che rapporti è con i suoi allievi e i suoi colleghi del talent.

La Celentano come sempre ha le idee molto chiare sui suoi allievi:

Gianmarco Petrelli balla hip hop. Bello, alto, si muove bene: è uno di quelli che fuori lavorerà sicuramente. Ramon Agnelli nel classico è da manuale. E da un punto di vista tecnico è preparato per fare anche altri stili. Rita Pompili è dislessica e discalcula. Ho capito le sue difficoltà e adottato un lavoro più adatto a lei.

La maestra ha poi rivelato di non avere rapporti con i suoi allievi e di cercare di non scambiarsi i numeri di telefoni con loro:

Tendo a non avere contatti personali con loro. Se li incontro parliamo, abbiamo un buon rapporto, ma con pochissimi scambio i numeri di telefono. Anche dopo 10 anni mi danno ancora del “lei”. La ballerina Anbeta è una delle poche eccezioni.

Alessandra Celentano: le liti con Raimondo Todaro

Amici, Alessandra Celentano: il retroscena inedito sui suoi allievi

Alessandra Celentano nelle ultime edizioni di Amici si è resa protagonista di durissimi scontri con Raimondo Todaro:

A livello professionale io e lui ci scontriamo su tutto. Io preferirei scaldarmi meno, ma credo che sia dovuto all’amore per il nostro lavoro e per i ragazzi. A livello personale invece siamo completamente diversi, ma ridiamo e scherziamo insieme.

Per quanto riguarda invece il rapporto con Emanuel Lo la professoressa ha rivelato:

Di Emanuel mi piace la pacatezza nel modo di parlare e di essere, ma sto notando che con il passare del tempo anche lui la sta perdendo.