Alessandro Borghi confessa: “Ho la sindrome di Tourette!”

Arianna Preciballe
  • Esperta in TV e Spettacolo
22/12/2021

Alessandro Borghi si è a lungo raccontato in una recente intervista a Il Corriere della Sera. Il popolare attore, però, ha stupito i suoi fan ammettendo di aver la sindrome di Tourette. Ecco le sue parole in merito.

Alessandro-Borghi-Sindrome-di-Tourette

Domani, giovedì 23 dicembre, uscirà al cinema la nuova pellicola di Paolo Genovesi: Supereroi, con Alessandro Borghi fra i protagonisti. In vista del suo nuovo lavoro sul grande schermo, così, l’attore si è a lungo raccontato in un’intervista esclusiva rilasciata a “Il Corriere della Sera”, in cui si è messo a nudo rivelando alcuni intimi dettagli della sua vita privata ai suoi tantissimi fan.

Il popolare e amatissimo artista ha messo di avere sempre avuto molti difetti, come l’essere permaloso e pieno di sé, ma di averli superati con il tempo. A Candida Morvillo, che si è occupata del pezzo su di lui, Borghi ha anche rivelato di avere la Sindrome di Tourette.

Alessandro Borghi: l’intima confessione sulla sua malattia

alessandro-borghi

Alessandro Borghi ha spiegato ai suoi tanti fan che tempo fa era solito prendere in giro gli altri “in un modo mutuato dall’ambiente popolare da cui veniva”.

Le parole hanno un peso. L’insulto fa male. È successo pure a me”,

ha poi aggiunto l’attore, spiegando che quelli che a lungo ha creduto fossero semplici tic erano altro: la Sindrome di Tourette.

“Sente che ogni tanto ho un respiro strano? Sono spasmi. È una sindrome neurologica, con vari sintomi: io ho gli spasmi o mi soffio sulle dita. Dopo la diagnosi ho smesso di considerarlo un problema, perché almeno adesso so che cosa ho”.

ha ammesso il romano, contribuendo a sensibilizzare il pubblico su una patologia rara e spesso incompresa come la sua, che può portare a prese in giro, insulti e fraintendimenti.

Dopo questa sua confessione, però, in molti compreneranno il problema e cambieranno idea… Almeno si spera!