Platinette sminuisce Belen: conduttrice? Ruolo regalato

Camilla Principi
  • Laureata in Scienze della Comunicazione pubblica e digitale
18/10/2021

Platinette, noto personaggio della televisione italiana, nelle ultime ore si è scagliato contro i conduttori il famoso programma del sabato sera di Mediaset: Tu Si Que Vales. Cosa avrà svelato il cantante e conduttore radiofonico? 

tu-si-que-vales-dipinge-nudo-con-i-genitali-belen-e-ferilli-scioccate-belen-tu-si-que-vales

Tu Si Que Vales è uno dei programmi più amati della televisione italiana, che ormai da anni intrattiene milioni di italiani il sabato sera. Il programma ha tre conduttori, oltre ai giudici, Belen Rodriguez, Martin Castrogiovanni e Alessio Sakara. Il conduttore radiofonico, cantante e personaggio televisivo, Mauro Coruzzi, conosciuto come Platinette, nelle ultime ore, in nella sua rubrica, tenuta per DiPiù Tv, si è scagliato contro il programma e i tre conduttori. Ma cosa avrà detto nello specifico?

Platinette: il duro attacco a Belen

foto_platinette_e_belen

Il noto programma ha cinque differenti giudici: Maria De Filippi, Rudy Zerbi, Gerry Scotti, Sabrina Ferilli e Teo Mammuccari e tre conduttori, Martin Castrogiovanni, Alessio Sakara e la bellissima Belen Rodriguez. Platinette si è scagliato proprio contro i conduttori, rilasciando una dichiarazione poco carina nei loro confronti:

“La qualifica di conduttore per Belen, Alessio e Martin è un po’ regalata. I loro interventi sono esigui”.

Secondo quanto dichiarato dal noto personaggio televisivo, quindi, sembrerebbe che i tre conduttori stiano soltanto”scaldando la sedia”: si esprimono poco e sono poco partecipi nel programma, per questo definirli conduttori è errato ed eccessivo.

Platinette contro il programma?

Nella sua rubrica su DiPiùTv, il conduttore radiofonico ha sottolineato che il programma di Maria De Filippi è studiato molto bene. Grazie alle tecniche usate dalla regia, si garantisce stupore continuamente, così da tenere gli spettatori attaccati alla tv. Inoltre Platinette sostiene che, il programma e Maria, hanno riscritto  le regole dei programmi del sabato sera, e deve essenzialmente a questo il suo successo:

“perché grazie alla tecnica, alla regia e al montaggio hanno improntato il programma sullo stupore e la meraviglia delle esibizioni”. […] è un programma amato da tutti all’interno del quale “l’imprevedibile diventa possibile”.