Come organizzare le vacanze con i bambini

Estate: tempo di vacanza. Tra i tanti aspetti da valutare per mettere a punto l’organizzazione delle ferie, uno, in particolare, merita la massima attenzione soprattutto per le famiglie che si muoveranno insieme ai propri bambini. Vediamo allora come organizzare al meglio le vacanze con i più piccoli!

Schermata 2021-06-25 alle 00.02.20

A lanciare l’allarme secondo cui gli imprevisti in viaggio riguardanti i più piccoli siano notevolmente aumentati negli ultimi anni, sono i dati emersi da uno studio condotto da Allianz Global Assistance, leader internazionale nell’assistenza, nell’assicurazione del viaggio e nei servizi alla persona.

Su un totale di oltre 1.100 casi dal 2011 ad oggi, oltre il 60% riguarda bambini di età compresa tra 0 e 5 anni e le cause sono solitamente problemi di salute di varia tipologia (87%), piuttosto che infortuni o eventi accidentali (13%).

Quali gli imprevisti in cui incorrono i bambini?

Schermata 2021-06-25 alle 00.03.02

A interrompere con maggior frequenza la serenità vacanziera della famiglia, ci pensano soprattutto gli eventuali problemi di salute: dalle fastidiose infezioni batteriche e virali (32% dei casi e prima causa nella fascia 0-5 anni), alle patologie legate all’apparato digerente (18%).


Leggi anche: Belen: Il video delle vacanze con Antonino

Ma con i bambini è sempre necessario mantenere alta l’attenzione, in ogni luogo o situazione, e ancora di più quando ci si trova lontani da casa. Meno frequenti, ma possibili e curiosi, soprattutto per i bimbi più vivaci:

  • Morsi di animali, infastiditi o innervositi dalla loro presenza e dai loro comportamenti;
  • Inghiottimento di sabbia o acqua di mare;
  • Punture e tagli causati da conchiglie, coralli, vetri o aghi
  • Ferite da forchette o bicchieri.

I medicinali da tenere sempre a portata di mano

Schermata 2021-06-25 alle 00.03.57

Anche in vacanza la prevenzione gioca un ruolo importante. Ecco perché è consigliabile che mamme e papà si rivolgano al medico prima della partenza e preparino una trousse per le emergenze sanitarie, specifica per i bambini. Questi i medicinali da tenere a portata di mano:

  • Antipiretici (liquidi o in polvere) per reidratazione,
  • Compresse sterilizzanti (per i biberon),
  • Medicine antiemetiche,
  • Antisettici monodose,
  • Un termometro infrangibile,
  • Una soluzione salina.

Nonostante si abbiano con sé, è raccomandata la massima accortezza perché ogni farmaco autosomministrato senza il parere del medico può essere molto pericoloso. È fondamentale verificare i dosaggi prescritti, le istruzioni per l’uso e la compatibilità.


Arianna Preciballe
  • Laureata in Fashion Design
  • Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
  • Appassionata di Gossip e Tv
Suggerisci una modifica