Passione: come ritrovarla con il partner

Tra te e il tuo partner ultimamente sembra mancare la passione? “Lì sotto” sembra tutto morto? Ecco alcuni consigli per riuscire a riaccendere la relazione e ritrovare quel feeling ormai perso da tanto tempo!

Schermata 2021-06-04 alle 14.47.20

È normale, dopo “tot” anni di matrimonio che la passione si spenga? Se non intendiamo rimuginare sul tempo che passa dall’ultima volta che… meglio correre in fretta ai ripari. 

Giocare a letto

Schermata 2021-06-04 alle 14.48.38

Serata a casa non significa tuta e ciabatte; “La sessualità va accudita, curata, fatta rivivere nell’ambiente ideale” spiega il dottor Caputo.

Un buon esercizio per ricominciare ad amarsi come ai vecchi tempi è proprio l’inesigenza sessuale. Significa che, nudi sul letto, ci si stimola reciprocamente in modo alternato. Ci si massaggia, ci si bacia, ci si accarezza senza coinvolgere le zone più erogene.

La “prova” prevede che chi riceve le attenzioni del partner guidi l’esperienza, decida cioè cosa chiedere per il tempo che vuole. Poi, sarà lui/lei a ricambiare. Una piacevole “tortura”, che fa crescere il desiderio ma che vieta, il passaggio successivo, ovvero la performance sessuale. A vantaggio di chi potrebbe soffrire di ansia da prestazione.


Leggi anche: Concentrazione: come aiutare i figli a ritrovarla

Body painting per riscoprirsi

Sesso

L’esposizione visiva e sensoriale del corpo dell’altro è un potente afrodisiaco.

“È ormai risaputo che la percezione che le donne hanno dei propri difetti fisici è molto superiore rispetto a quello che gli uomini realmente notano”

rivela il dottor Caputo. Quindi, se s’intende riaccendere l’eros di coppia, vale la pena tentare la via della disinvoltura e dell’arte, con il body painting.

Si trovano in commercio anche inchiostri al cioccolato o alla menta, per un’esplorazione visivo-gustativa. Funziona meglio se il sex shopping è condiviso e predisposto con complicità: oggi, in pausa pranzo, ci si ritrova per acquisti hot.

Oppure lei va a scegliere le candele profumate, lui il kit da pittore hard e intanto ci si scambiamo sms con le proprie fantasie, per creare la giusta eccitazione mentale. E l’eccitazione tale deve rimanere, suggerisce il sessuologo.

“Body painting, massaggi estenuanti e stimolazioni sensoriali sono esercizi da compiere più volte prima di arrivare a consumare un rapporto sessuale completo”.

Insomma, un divieto che la coppia s’impone per amplificare il desiderio.

“Soltanto allontanando la possibilità di un fallimento, che in effetti la penetrazione può portare con sé, si riesce a ridare alla sessualità freschezza e novità”.

Adatto anche per chi ha problemi di sovrappeso.


Potrebbe interessarti: Come vivere con un partner perfezionista

Messaggi “segreti”

Sesso

Soprattutto se ci sono figli “a volte diventa difficile addirittura dimostrare il proprio interesse sessuale” sottolinea la dottoressa Tiberi.

“Così, si finisce con il bacetto del buongiorno e, se va bene, della buonanotte. Ai miei pazienti suggerisco di inventarsi un indizio, un messaggio che solo il partner può interpretare, per segnalare la propria disponibilità all’amore. Per esempio, accendere una candela rossa profumata e attendere il momento per spegnerla insieme.

Usare insieme una chat line potrebbe diventare eccitante se lei, il compagno complice, per esempio, gioca a flirtare con uno sconosciuto. Per superare la noia e la routine tutto è lecito, a patto che la coppia ne abbia già parlato e individuato la strategia adatta a sé”.

Festeggiare insieme

sesso-e-quarantena

Prima “a letto”, poi al ristorante! L’anniversario, i suoi 50 anni (aiuto!), San Valentino (se ancora lo celebrate, evviva!). Cena al ristorante, champagne, magari perfino rose rosse. Gli elementi per una serata speciale ci sono tutti, ma se non si hanno più vent’anni, si suggerisce un menu leggero e moderazione con l’alcol: a lei potrebbe venire un cerchio alla testa, a lui una sonnolenza per niente sexy.

Quindi, se le quaglie farcite all’albicocca non vi stanno più a cuore della vostra vita sessuale, conviene capovolgere la situazione.

“Quando ci si sta preparando per uscire, e lei si fa bella ed elegante – consiglia la dottoressa Tiberi – perché non cambiare idea e approfittare del buonuomore che hanno le donne quando sono soddisfatte del proprio aspetto? Basta prenotare il tavolo più tardi e richiudere la porta di casa, per un amplesso inaspettato”.

Certo, ci vuole una piccola dose di malizia, ma che gusto a pronunciare una frase del tipo “caro, ho dimenticato gli slip, che dici, rientriamo?”.


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
Suggerisci una modifica