Sport: per la salute meglio all’aria aperta

Fare sport all’aria aperta regala benefici impagabili per la salute: diminuisce le probabilità di ammalarsi di diabete, previene l’obesità, migliora le condizioni psicologiche di chi soffre di depressione. Ma non è finita qui…

Schermata 2021-06-10 alle 14.47.40

Lo sport all’aria aperta fa bene, per moltissimi motivi. La luce e la brezza naturale, per esempio, riducono notevolmente lo stress, donano maggiore energia e producono soddisfazione, mentre l’aria fresca permette d’incamerare più ossigeno.

Anche la vegetazione contribuisce: incrementa il livello di serotonina, la stimolazione sensoriale, favorisce la sensazione di benessere. In più, quando gli allenamenti sono praticati al sole, l’esposizione aumenta i livelli di vitamina D e aiuta ad ottimizzare gli ormoni.

A sostenere il legame salute-sport è MyEquilibria, azienda italiana nata alla passione di Gianluca Innocenzi (20 anni di esperienza nel mondo del fitness & wellness) per lo sport funzionale ‘open air’.


Leggi anche: Sport e cervello: benefici per la memoria e per l’umore

Dalla mission secondo cui ogni individuo deve trovare il giusto bilanciamento, un equilibrio tra corpo, mente e spirito, nasce il progetto vero e proprio di design/artistico, che s’integra con la natura, ne assorbe gli stessi valori ed è ricco di tantissimi accessori che permettono di fare sport all’aria aperta. A cominciare dall’albero che ne rappresenta il simbolo principale.

MyEquilibria: la linea per lo sport all’aria aperta

Schermata 2021-06-10 alle 14.49.42

I materiali (acciaio, poliuretano e cemento ultra performante) utilizzati per le diverse strutture, il cui pregio è di durare nel tempo anche con i differenti climi, sono sviluppati da un’eccellenza italiana nel settore dell’arredo urbano, il gruppo Metalco, che vanta grandi competenze nelll’outdoor.

“Il progetto è adatto a qualsiasi città con spazi aperti e verdi”

spiega Attilio Lombardi della Metalco group.

Ma non è tutto. Grazie alla Wellness Entertainment, che sviluppa i contenuti di supporto all’attività fisica, a breve un’App permetterà di localizzare le strutture più vicine e illustrerà gli esercizi da svolgere.

“Una guida personalizzata, con programmi di allenamento, video – esercizi, per tutti i target. Inoltre i personal trainer potranno postare il loro palinsesto di attività e le persone prenotare un corso”.

aggiunge Lombardi.


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
Suggerisci una modifica