Primo appuntamento: come prepararsi per non fare brutta figura!

Ecco alcuni consigli per fare la miglior impressione possibile al primo appuntamento. Abito, make-up e self confidence, infatti, posso davvero fare la differenza e far si che si tratti solo del primo di una lunga serie di incontri!

Schermata 2021-02-16 alle 13.02.39

Il primo appuntamento è sempre un momento in cui all’entusiasmo dell’incontro si aggiunge il timore di non esserne all’altezza. Si passa dall’euforia alla trepidazione , all’indecisione sull’abito da indossare, alla paura di non riuscire a risultare interessanti.

Insieme vediamo alcune semplici regole che possono aiutarci ad affrontare al meglio il nostro incontro liberandoci dall’ansia e da tutti quei dubbi che si presentano alla nostra mente.

Non dimentichiamo, inoltre, che la vita è piena di occasioni e nel caso in cui dovesse proprio andare male il primo appuntamento, ci saranno di certo altri incontri.

L’abbigliamento giusto


Leggi anche: Una donna su tre si concede al primo appuntamento

Schermata 2021-02-16 alle 13.07.01

Il look deve essere curato ma non esagerato: inutile osare un tacco 12 se non sappiamo camminarci sopra! Meglio optare per lo stile di sempre, valorizzando maggiormente i nostri punti forti. Nella scelta dell’abito teniamo conto anche del luogo e del tipo di appuntamento.

Evitiamo di parlare dei massimi sistemi o dei conflitti religiosi nel mondo: la persona con cui siamo usciti desidera conoscere noi, i nostri gusti, i nostri interessi; cerchiamo di essere noi stessi con semplicità e spontaneità.

Un altro elemento importante è la sincerità: fingere di essere altro da sè serve solo a farci perdere di credibilità.

Il senso dell’umorismo

Schermata 2021-02-16 alle 13.06.29

La simpatia colpisce sempre: allora divertiamoci prestandoci alle battute. Una sana risata rende l’atmosfera più rilassata e un volto sorridente, aperto, solare, risulta sempre più accattivante rispetto a un’espressione corrucciata o un atteggiamento troppo ingessato.

Evitiamo di porre troppe domande, lasciamo che la conversazione fluisca restando sul generale. Rimandiamo le curiosità agli incontri successivi: il rischio che si corre nel chiedere troppe cose al primo appuntamento è di risultare invadenti.

Da evitare assolutamente, inoltre, gli interrogatori sui trascorsi sentimentali.

Quando usciamo con una persona conosciuta da poco di cui ignoriamo praticamente tutto, prestiamo attenzione al nostro intuito, sia in positivo che in negativo. Se percepiamo che manca la sintonia, sebbene i modi educati dell’altro, non forziamo le cose


Potrebbe interessarti: Mia figlia si vede brutta: come posso aiutarla

Al momento di salutarsi, non poniamo domande su quando, come e se ci sarà un prossimo incontro. Lasciamo che le cose facciano il loro corso senza essere precipitosipressanti, facciamo capire il nostro interesse ma senza alcuna fretta: è il modo migliore per concludere il primo appuntamento.


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
Suggerisci una modifica