Felicità: come raggiungerla e mantenerla

Se finora pensavamo alla felicità come ad un qualcosa legato a fattori e circostanze della vita quasi sempre imprevedibili, sembra che dobbiamo ricrederci. La felicità, infatti, secondo alcuni studiosi, sarebbe definibile in termini matematici e risulterebbe dalla somma tra il nostro livello di soddisfazione riguardo alla nostra vita in generale e il livello di benessere giornaliero.

Schermata 2021-06-05 alle 12.43.58

Recentemente, un team di neuroscienziati e psicologi dell‘University College di Londra ha pubblicato, sulla rivista scientifica ‘Pnas’, quella che potrebbe essere considerata l’equazione della felicità (almeno su ampia scala), grazie alla quale governi e principali istituzioni potrebbero essere agevolati a comprendere lo stato d’animo dei propri cittadini e migliorare i parametri fondamentali.

In base ai vari studi, la felicità sarebbe un’abilità e come tale si potrebbe apprendere. Possiamo imparare a essere felici indipendentemente da tutto e, una volta raggiunto uno stato di felicità, provare a mantenerlo attraverso l’impegno e lo sforzo personale. A indicarci 13 modi, scientificamente provati, tramite cui innalzare il nostro livello di felicità è Lucia Giovannini, life coach, autrice di best seller sull’argomento e membro dell’American Psychological Association.


Leggi anche: Felicità: come riuscire a raggiungerla?

13 passi per “diventare” felici

Schermata 2021-06-05 alle 12.51.24

1. Coltiva le relazioni con gli altri

Siamo essere sociali e abbiamo un bisogno naturale di interazione con gli altri. Troviamo le occasioni per frequentare gli amici: passare del tempo con gli altri significa scambiare energia e arricchire l’anima. Impariamo sempre dagli altri, anche se in modi e misure diverse.

2. Apriti a nuove esperienze

L’unico modo per avere risultati diversi è fare cose diverse. Come possiamo sapere se qualcosa ci piacerà se non la proviamo? Ci sentiamo felici quando sentiamo che stiamo imparando qualcosa di nuovo, che sia una lingua straniera, un nuovo hobby o altre abilità. Non temiamo di sperimentare!

3. Assapora tutte le esperienze

Madre Natura ci ha donato cinque sensi per sperimentare le meraviglie del mondo, facciamone buon uso! Concentriamoci sui sapori, i colori, gli odori che ci circondano, non diamoli per scontati. Un esercizio divertente e creativo, magari da condividere in famiglia o con gli amici, è prendere la macchina fotografica e fotografare i luoghi di tutti i giorni, quelli che conosciamo da una vita. Vederli con un occhio differente ci farà scoprire dettagli che fino a quel momento non avevamo notato.

4. Aiuta gli altri

“Se vuoi la felicità per la vita, aiuta gli altri”, recita un antico proverbio cinese. Siamo qui sulla terra per contribuire, non siamo qui solo per consumare delle risorse, mangiare, respirare, occupare spazio. Siamo qui per fare la differenza attraverso la nostra vita.


Potrebbe interessarti: Felicità: i requisiti per raggiungerla

5. Coltiva il muscolo della gratitudine

La felicità non può esistere senza la gratitudine. Abbiamo sempre di più di quello che pensiamo.  Impariamo a ringraziare per il solo fatto di essere vivi e poter fare la nostra esperienza nel mondo

6. Abbraccia le avversità, non respingerle o ostacolarle

Le avversità fanno parte del ciclo della vita. Ogni cosa che ci accade porta con sé una lezione da imparare. Non ostacoliamo le avversità ma, al contrario, abbracciamole! Tutto cambia, tutto passa, anche il periodo più brutto e la tristezza più profonda, sempre.

7. Vai alla ricerca della tua missione di vita

Schermata 2021-06-05 alle 23.51.36

Tutti noi abbiamo una missione su questo pianeta. Scoprirla è un viaggio avventuroso e affascinante; non sempre la nostra passione, ciò che ci fa battere il cuore, è chiara dall’inizio, molto spesso per comprenderla ci vuole tempo, pazienza e determinazione. Conoscere la nostra missione ci farà sentire completi e soddisfatti.

8. Sviluppa l’empatia

L’empatia è il cuore dell’intelligenza emozionale , è un’abilità indispensabile per migliorare la comunicazione con gli altri. Essere empatici significa riconoscere e rispettare le emozioni altrui, senza per questo perdere la nostra identità. Imparare ad ascoltare equivale ad essere più felici.

9. Presta attenzione alla qualità del sonno

Dormire bene è fondamentale per il nostro benessere psicofisico. Quando riusciamo a riposare bene, siamo più lucidi, abbiamo più energia e siamo molto meno irritabili e quindi più predisposti alla felicità.

10. Fai esercizio fisico

Il corpo è il tempio della nostra anima e come tale, va onorato e rispettato. Prendiamoci cura del nostro corpo e mettiamolo in movimento: non occorre sfiancarsi, basta scegliere un’attività che ci piace e praticarla con costanza. Ne ricaveremo in energia e lucidità mentale.

11. Prenditi il tempo per meditare

Ritagliarsi cinque minuti al giorno per stare con sé stessi è importante: serve a riconnettersi con l’Io e ascoltare il cuore. Quando siamo confusi, tristi o arrabbiati non ci stiamo ascoltando abbastanza: cinque minuti di meditazione al giorno, tutti i giorni, possono fare miracoli!

12. Fai ciò che ti fa stare bene

La vita è un gioco e tutti noi abbiamo un bambino interiore che richiede di essere accudito, coccolato e lasciato libero di esprimersi. Lasciamo spazio alla creatività e al divertimento!

13. Lasciati supportare dagli altri

Il supporto degli altri è importante per raggiungere i nostri obiettivi, ma a volte per orgoglio e prese di posizione personali, ci proibiamo di chiedere aiuto agli altri. Possiamo imparare tanto dalle persone intorno a noi, non dimentichiamolo!

Moltiplicare la felicità

Schermata 2021-06-05 alle 13.10.08

Ma non è tutto: per un percorso completo e di sicura efficacia, è necessario far propri anche i cosiddetti moltiplicatori istantanei di felicità. Eccone 5 da adottare subito:

1. Fai qualcosa per illuminare la giornata di una persona a cui vuoi bene
Può essere una telefonata a qualcuno che non senti da tempo, scrivere un biglietto affettuoso, fare un piccolo regalo.

2. Manda una mail per ringraziare qualcuno che ti ha aiutato
Grazie è una parola magica che può cambiare la giornata, o anche la vita, di qualcuno.

3. Instaura conversazioni di qualità
Meglio parlare poco, ma bene. Instaurare conversazioni che aprono la mente giova anche al cuore, meno egoismo, meno cattiveria e più positività!

4. Fai un piccolo gesto per aiutare un’altra persona
Può essere aiutare un anziano ad attraversare la strada, aiutarlo con le borse, scambiare qualche parola con una persona sola.

5. Rievoca un bel momento
Chiudi gli occhi e riporta alla mente un momento felice della tua vita e apprezza questa sensazione di felicità.


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
Suggerisci una modifica