Donne: come affrontare una vita soddisfacente

Gli ultimi decenni si sono dimostrati un’epoca ricca di opportunità per le donne: da un modello di famiglia in cui i ruoli erano ben definiti (la donna si occupava della casa e l’uomo del lavoro) si è passati a un modello di famiglia in cui non esiste più una netta divisione dei compiti e la donna si vede moltiplicate le proprie funzioni.

WOMAN, HAPPY

Con la consulenza della dott.ssa Stefania Gioia, psicologa e sessuologa a Seregno (MB).

L’importante cambiamento che il ruolo della donna sta vivendo è da ricondurre a un movimento più ampio della società che, sempre più, aumenta in complessità.

Il mutamento viene descritto dal termine globalizzazione, un fenomeno multidimensionale che raccoglie in sé i cambiamenti in ambito economico, politico, culturale, tecnologico che hanno portato alla creazione di una grande rete di interconnessioni e interdipendenze.

È per adattarsi a questo nuovo contesto che il ruolo della donna si è modificato nel tempo mostrando grande flessibilità, energia e desiderio di migliorarsi. Per vivere meglio in questa nuova dimensione, ecco un breve decalogo di consigli pratici.


Leggi anche: Coppie: come affrontare una relazione a distanza

10 Consigli per essere sempre soddisfatte

SMILE, WOMAN

1. Essere multitasking non significa essere perfette. A volte conciliare famiglia e lavoro diventa impossibile. Datti la possibilità di chiedere un aiuto esterno, al tuo compagno, a un genitore o a un amico. Senza vivere la richiesta come una sconfitta. Non lo è.

2. Non dimenticarti mai di pensare anche a te stessa. È vero c’è il lavoro, ci sono i figli, il marito e anche i genitori anziani cui badare, ma per mantenere un buon equilibrio occorre darsi piccole gratificazioni personali.

3. Ammetti la possibilità di sbagliare. Il bello di essere multitasking è che se si commette un errore al lavoro, il senso di fallimento rimane circoscritto alla sfera professionale. Oltre che lavoratrice, infatti, sei anche madre o moglie.

4. La bellezza e la cura di sé non sono cose frivole cui non prestare attenzione. Anzi, avere un aspetto curato è un gesto d’amore verso il partner e può rivelarsi una carta vincente anche sul piano professionale: dare una buona immagine di sé spesso vale quanto avere un buon curriculum.

5. Hai un sogno nel cassetto? Bene. Fai di tutto per poterlo realizzare. Non è mai troppo tardi per mettersi in gioco e in più, questo periodo di crisi permette a tutti di essere più creativi.

6. Nella lingua cinese la parola crisi è associata a due ideogrammi: il primo significa rischio, il secondo opportunità. La crisi economica o degli affetti, ci ha reso tutti un po’ più precari, ma anche dato la possibilità a ognuno di ingegnarsi per rovesciare la situazione.


Potrebbe interessarti: Single: come affrontare un primo appuntamento?

7. Fare movimento è importante. Non solo perché permette di stare in forma, ma anche perché grazie al movimento si possono scaricare le tensioni e mantenere un buon equilibrio psicofisico.

8. Ti preoccupi della salute dei familiari, ma non dimenticarti della tua. Sei il perno della famiglia e non puoi trascurarti. Sottoponiti a visite di routine: la prevenzione è d’obbligo.

9. Ti capiterà di affrontare lutti o separazioni (dal marito, ma anche dai figli che escono di casa per crearsi una loro famiglia) e ovviamente sarà doloroso. Ma non farti sopraffare dallo sconforto. Essere amati non è un bisogno, è un piacere.

10. Sorridere. È il primo antidoto allo stress: non sprecare le tue energie in musi lunghi, arrabbiature e sbuffi. Un atteggiamento positivo ti aiuterà ad affrontare tutti i problemi!