Come lasciare un ragazzo: frasi e consigli per dirgli che è finita

-
07/01/2021

Come chiudere una storia d’amore? La fine di una storia lascia spesso dietro di se dolore e ombre dalle quali è difficile liberarsi. Se poi l’ex non si rassegna, tutto si complica ancora di più. Come liberarsene?

ex 1


Lo abbiamo lasciato ma non si arrende e ci perseguita. Abbiamo usato parole comprensibili e anche molto tatto perché non volevamo ferirlo nel dirgli che volevamo chiudere la relazione, ma forse il concetto non è stato capito come speravamo e così, continua a telefonare, a chiedere appuntamenti e a fare sorprese e regali poco graditi.

Come dirgli che è finita

“Prima o poi capirà” ripetiamo a noi stesse, ma intanto l’opprimente presenza dell’ex, limita la nostra libertà. Forse siamo state evasive nel lasciarlo, o magari lo abbiamo illuso dimostrando indirettamente la nostra disponibilità al mantenimento di un rapporto d’amicizia? Dobbiamo innanzitutto pensare che dall’altra parte, la persona lasciata, interpreterà qualsiasi segnale di apertura come una reale possibilità per un ritorno di fiamma; la prima regola quando si lascia qualcuno è di essere diretti, chiari, decisi e definitivi, elencando in particolare, i motivi per cui non tornerete mai più insieme. Fortunatamente non sono molti i casi in cui gli “irriducibili” si trasformano in pericolosi stalker, ma le cronache ci raccontano che l’uomo lasciato, a volte, mette in campo numerosi comportamenti molesti che, secondo lui, lo riporteranno con la donna che li ha lasciati.

Come riconoscere l’ex che non mollaex 4
La categoria più diffusa di uomini che non si arrendono è quella dei molestatori telefonici, che chiamano ed inviano SMS di continuo, dai contenuti inutili e con domande che puntano ad avere come risposta informazioni su “eventuali condizioni sentimentali” sopraggiunte nella vita dell’ex compagna.

È consigliabile in questi casi, lasciare che il telefono squilli, non rispondere alle chiamate e ai messaggi, anche se siamo in preda alla compassione. In alcuni casi, è persino meglio cambiare numero o chiedere il blocco delle chiamate in entrata di quel determinato operatore.

C’è poi l’uomo che per riconquistare la sua ex, spende centinaia (se non addirittura migliaia) di euro in regali, quali, fiori, vestiti e gioielli. Per quanto apprezzabili è bene fare in modo che ritornino al mittente al fine di non alimentare alcuna illusione.

ex 3

La categoria più temibile è quella degli “incontri casuali“, combinazioni che non sono proprio coincidenze. Se l’ex ci segue nella routine quotidiana (come correre al parco, andare in palestra o prendere l’aperitivo con gli amici) è necessario modificare le proprie abitudini, o almeno quelle che sono a lui note.

Tra gli ex che non mollano, il più fastidioso è il “minacciatore paranoico” che torna all’attacco dopo mesi chiedendo spiegazioni su argomenti che neanche ricordiamo o ci interroga sul rapporto con il nostro nuovo fidanzato per confrontarsi e fare paragoni, accompagnando il tutto con frasi del tipo: “te ne pentirai di avermi lasciato” o ancora “non troverai nessuno come me”.

Come rispondere all’insistenza

ex 5

L’assillo dell’ex che abbiamo lasciato, fino a un certo punto è anche normale, e nella maggior parte dei casi si placherà con il tempo e con la nostra indifferenza. Qualsiasi cuore spezzato ha provato per i primi tempi dopo la rottura, di riconquistare o di ricucire quel rapporto interrotto per decisione dell’altro.

Ma quando ci si imbatte in comportamenti che somigliano a vere forme di persecuzione in grado di limitare la libertà, di intaccare la voglia di ricominciare frenandola scatenando sensi di colpa inesistenti e violando la privacy, allora siamo di fronte ad uno stalker, un molestatore assillante che non va affatto sottovalutato perché la sua forma di persecuzione potrebbe acuirsi con il nostro rifiuto e, dunque, sfociare in comportamenti aggressivi e violenti che vanno segnalati agli organi competenti prima che venga oltrepassato il limite.

Frasi per lasciare il fidanzato

In nostro aiuto possono arrivare le parole: le frasi per lasciare un fidanzato (o una fidanzata) sono tante ma, come sempre, dovranno essere usate con intelligenza valutando con tatto e sensibilità cosa dire (o scrivere) e quando farlo.

  • Le mie labbra possono dirti addio, ma il mio cuore non ne è ancora capace.
  • Lo sto facendo anche per te.
  • Ho fatto di tutto per tenerti legato a me, ma ho sbagliato: i cuori non si possono ammanettare
  • Salutarsi è una pena così dolce che ti direi addio fino a domani. [Cit. William Shakespeare]
  • Devo stare da solo
  • Sento che ho bisogno di altro in questo momento
  • Non volevo conquistare il mondo, solo guadagnarmi il tuo amore