Unghie: come scegliere lo smalto giusto

Con la consulenza di Giancarlo Guccione, onicotecnico e titolare del salone Runway HBN di Milano vediamo come giocare con i colori degli smalti.

nails-865121_1920

Abbiamo selezionato per voi la parte più chic e portabile di tutto quello che sarà di moda: ve la proponiamo qui! Quando si parla di “tendenza colore”, è sempre il caso di usare un po’ di cautela. Infatti è molto semplice individuare le nuance, gli abbinamenti e i giochi fantasiosi proposti dalle aziende, ma il punto sta nel fare propri certi elementi, prendendo qualche spunto e adottandolo in maniera personale.

Le unghie sono probabilmente l’aspetto più creativo in cui ci si può sbizzarrire, dando libero sfogo all’immaginazione. Questo vale soprattutto per le giovanissime, che spesso sfoggiano mani che di certo non passano inosservate. Quando non si è più una teenager, i toni vanno però smorzati per lasciare spazio a buon gusto ed eleganza, senza per questo rinunciare a un look assolutamente al passo con le ultime tendenze.


Leggi anche: Smalto: quale colore scegliere per l’estate

“Le unghie rispecchiano la nostra personalità”: affermazione verissima, ma anche nome scelto per una delle più importanti pagine Facebook a tema. In questo contesto, ci ricorda che una donna di quarant’anni non può e non deve avere le stesse unghie di una ventenne che va matta per qualsiasi moda. “Ogni cliente è diversa e a me basta un’occhiata per capire cosa posso proporle e cosa non le starebbe bene” racconta a più Sani più Belli Giancarlo Guccione, che a Milano è considerato un vero guru.

“Lasciamo le nail art vistose e le nuance shock a personaggi eccentrici. A una signora che fa l’impiegata, la casalinga o la libera professionista, propongo invece piccoli dettagli, un particolare discreto magari sul ring finger (l’anulare sinistro, dove tradizionalmente si portano gli anelli): basta questo per trasformare una manicure classica in un look più di tendenza”.

Le scelte degli stilisti: cosa si è visto sulle passerelle

NAILS

Da Armani e da Catherine Malandrino abbiamo avuto la prova che il bordeaux, un grande classico, non passa mai di moda; così come il bianco rosato scelto da Dior, e perfetto per chi ama le unghie nei toni chiari. Elegantissimo il grigio-lavanda scelto da Valentino, sorprendente il color acciaio metal sulle modelle di Jean Paul Gaultier.

IN

  • Le tonalità scure, profonde, anche insolite (blu e verde)
  • I falsi neri, a partire dal grigio antracite
  • L’effetto dégradé da pollice a mignolo
  • I colori classici, il bianco lattiginoso, il rosso lacca
  • Giocare con dettagli glam solo sul ring finger


Potrebbe interessarti: Sesso: come scegliere il partner giusto?

OUT

  • Le colorazioni fluo tipiche dell’estate
  • Le nuance troppo squillanti, su tutte le dita (al limite solo sull’anulare sinistro)
  • Nail art elaborate e pacchiane