Sport in spiaggia: benessere e divertimento

-
19/04/2021

Fare allenamento fisico anche in vacanza consente di mantenersi in forma e divertirsi allo stesso tempo. Scopriamo insieme tutti gli sport che si possono praticare in spiaggia; dal beach volley, alla canoa fino al foot volley.

happy-athlete-standing-beach-with-his-hands-raised

Le vacanze sono anche un momento per rimettersi in forma: conciliare vita da spiaggia e allenamento è un ottimo sistema per migliorare il proprio aspetto senza troppi sacrifici e soprattutto stando all’aria aperta.

Le regole da seguire per una sana attività sono semplici:

  • usare una crema protettiva per scongiurare scottature
  • evitare di praticare sport nelle ore più calde
  • bere molto poiché l’attività fisica favorisce la perdita di sali minerali attraverso il sudore
  • consumare cibi privi di grassi, meglio se si tratta di frutta e verdura

Beach volley 

beach-volley-401878_1920

È lo sport “da sabbia” più amato da giovani e meno giovani. Divertente e competitivo è una vera e propria attività fisica a 360 gradi.


Leggi anche: Fitness in vacanza: come allenarti in spiaggia e al mare

Uno sport completo che consente di allenare i principali distretti muscolari del corpo, favorendone lo sviluppo armonico e la tonificazione. Accelerando il metabolismo il beach volley si rivela anche un toccasana per smaltire i chili di troppo. Classico

Kitesurf

action-1867052_1920

Unisce la passione per il surf a quella degli aquiloni. Questo sport coinvolge tutta la muscolatura: gli arti inferiori e superiori, la spalla, la colonna vertebrale, gli addominali, i pettorali e i dorsali, aumentando la flessibilità e l’elasticità dei muscoli. Un’ora di kitesurf consente di bruciare circa 400 calorieAvventuroso

Canoa

men-kayaking-down-lake

È uno sport semplice da praticare, adatto a bambini, adulti, anziani. I movimenti che si effettuano in canoa sollecitano i muscoli del busto, delle braccia, le articolazioni, i relativi tendini, e attivano una stimolazione fisiologica positiva a beneficio di respirazione e attività cardiaca.

Per chi ha un po’ di grasso da smaltire, questa attività favorisce la perdita del peso in base al tempo e all’ intensità con cui si pagaia. Soft

Dodgeball

dodgeball-429621_1920

È un’evoluzione della palla prigioniera, si gioca in 4 contro 4 su un campo costituito principalmente da sabbia. L’obiettivo del gioco è quello di colpire ed eliminare tutti i giocatori della squadra avversaria, stando attenti a non essere eliminati.


Potrebbe interessarti: Dieta: cosa mangiare in spiaggia

I vantaggi fisici sono molti: coordinazione, agilità, tonificazione, inoltre l’allenamento aerobico che comporta correre su e giù per la propria metà campo aiuta il sistema cardiovascolare e consente di bruciare un bel po’ di calorie. Innovativo

Sand walking

female-purple-sneakers-stands-shell-beach-wears-sport-shoes-sport-healthy-lifestyle-concept

La camminata sulla sabbia prevede l’utilizzo di bastoncini (tipo racchettoni) e di scarpe da running; si muovono le braccia in modo che l’ampiezza dell’oscillazione sia pari alla lunghezza del passo.

Sebbene la camminata coinvolga principalmente i muscoli di gambe e glutei, l’utilizzo dei bastoncini permette di estendere i benefici di questa attività anche ai muscoli della parte superiore del corpo.

Così tricipiti, quadricipiti, addominali e glutei risulteranno rassodati da quello che può essere considerato a tutti gli affetti un allenamento total bodyTrendy

Foot volley

athletic-2782289_1920

È una delle discipline più praticate in America del Sud, per giocare occorre una palla e un campo da beach volley. Due squadre composte da due giocatori si sfidano a colpi di calci e altre mosse davvero spettacolari, il regolamento infatti prevede che la palla possa essere toccata da tutte le parti del corpo, tranne braccia e mani.

Agilità e grinta sono i requisiti richiesti agli atleti di questo sport che può essere giocato sia da uomini che da donne e che fa consumare calorie bruciando i grassi. Acrobatico


Anna Vitale
  • Laureata in Scienze della Comunicazione digitale e d’impresa
  • Wellness coach
Suggerisci una modifica