Allenamento: come tornare in forma dopo le vacanze?

-
02/05/2021

Se si ha intenzione di migliorare la propria vita introducendo nuove attività, settembre è sicuramente il mese più adatto. Di norma si pensa che il mese migliore per cambiare vita sia gennaio perché coincide con l’inizio dell’anno nuovo, in verità tutto inizia con settembre.

Schermata 2021-04-07 alle 10.43.13

A settembre si riprende la routine di vita abbandonata prima delle vacanze: lavoro, studio, palestra, ecc. e iniziare a praticare un’attività sportiva, è sicuramente un ottimo modo per migliorare le propria vita.

Sia le “pigrone” che hanno evitato per anni le fatiche del fitness, che le amanti di tale attività, si trovano in questo periodo a dover affrontare la scelta di quale attività intraprendere. È fondamentale scegliere l’attività giusta, in caso contrario, l’attività verrà ben presto abbandonata.

Come scegliere?

Schermata 2021-04-07 alle 10.46.38

Se si decide di optare per una attività indoor, le innumerevoli proposte di corsi fitness possono talvolta confondere le idee, è dunque necessario, prima di stabilire quale corso frequentare, individuare l’obiettivo che si vuole ottenere con l’esercizio fisico. Se ci si prefigge esclusivamente di stare bene, allora si potrà frequentare il corso che più si preferisce, in caso contrario è bene informarsi su quali siano le caratteristiche specifiche di ogni attività.


Leggi anche: Prova costume: come tornare subito in perfetta forma

Ecco alcune indicazioni per una scelta che non deluda i propri obiettivi:

Zumba

Se l’obiettivo è perdere peso e si ama la danza, sicuramente la Zumba è la scelta giusta. Un’alta intensità di allenamento è essenziale per controllare il peso corporeo: il ritmo della musica e le coreografie proposte fan sì che ci si alleni a frequenze cardiache aerobiche piuttosto elevate (circa 80% fcmax), garantendo così un effetto brucia-calorie. 

In un’ora di Zumba vengono bruciate mediamente 400 calorie (il valore può variare a seconda dell’intensità di allenamento).

Spinning

Schermata 2021-04-07 alle 10.48.24

Lo spinning non conosce vie di mezzo: o lo si ama o lo si odia. Questa drasticità lo caratterizza anche nel consumo calorico: in un’ora di spinning si bruciano ben 600 calorie (il valore può variare a seconda dell’intensità di allenamento).

Durante una lezione di spinning si svolge un lavoro aerobico continuo, non ci si ferma mai per vedere e imparare la coreografia e, dovendo “solo” pedalare, l’attenzione non viene catturata da altri fattori (quali, ad esempio, l’esecuzione dei passi e la loro successione).

Erroneamente si pensa che lo spinning sia un’attività per pochi e si debba essere già allenati per poter iniziare la sua pratica, al contrario, è adatto a tutti perché ognuno può pedalare a seconda delle sue possibilità. Lo spinning dunque è l’attività giusta per chi vuole perdere peso in sicurezza (rimanendo seduti in sella si evitano i microtraumi causati da corsa, salti & C.) e non ama coreografie complicate.


Potrebbe interessarti: Come tornare ad amare dopo una separazione?

CrossFit e Kettlebell

Schermata 2021-04-07 alle 10.49.58

Dimagrire e rassodare? Fino a pochi anni fa pareva impossibile ottenere entrambe i risultati con un unico sport, invece si può, basta iscriversi ad un corso di crossfit o di Kettlebell.

Esercizi a corpo libero ad alta intensità fan sì che si crei un debito di ossigeno tale che il corpo debba lavorare nelle 24-48 ore successive all’allenamento per riportare il metabolismo alle condizioni di normalità: ciò si traduce in aumento di consumo calorico a riposo. Il consumo di una lezione s’aggira intorno alle 500 calorie.

Allenamento alla sbarra

Armonia e flessibilità sono assicurati con questa nuova attività che si rifà alla danza classica. Gli esercizi proposti, oltre a rendere i muscoli flessibili, li tonificano e li irrobustiscono grazie al lavoro isometrico (ovvero privo di movimento) a cui sono sottoposti.

Se ad armonia e flessibilità si vuole aggiungere anche la meditazione, si possono scegliere corsi di yoga o tai chi.


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
Suggerisci una modifica