Leggere a letto: posizione corretta per il collo

-
29/01/2021

Vi piace leggere stando comodi e al caldo nel vostro letto? Fate però attenzione alla posizione che tenete, soprattutto se non siete più giovanissimi o se non siete abituati ad allenare la flessibilità del vostro corpo. Delle posizioni non corrette potrebbero portarvi a sviluppare qualche doloretto

young-attractive-woman-sitting-on-the-sofa-reading-a-book


Non c’è che dire: leggere a letto è veramente piacevole. Ma le posizioni che si assumono non sempre sono le più corrette per il nostro corpo. Risultato? Pagina dopo pagina, compaiono dolori alla schiena, mal di collo, spalle indolenzite.

“Questi problemi si manifestano in particolare tra chi non fa una regolare attività fisica o non è più giovanissimo”, spiega Roberto Perricone, direttore della clinica di reumatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Tor Vergata di Roma. “Perché sia la sedentarietà, sia il trascorrere degli anni, causano una perdita di elasticità di muscoli, tendini e articolazioni. Ed è sufficiente quindi una cattiva posizione per forzare il corpo. Che di conseguenza esprime la sua disapprovazione con formicolii e dolore”.


Leggi anche: Uomini insicuri a letto: il 50% usa farmaci per aiutarsi

Posizioni migliori per leggere a letto

young-attractive-woman-sitting-on-the-sofa-reading-a-book-enjoys-of-rest

Come leggere sul fianco

Se stai volentieri sul fianco, tieni presente che questa posizione può causare dolori alla spalla se hai già problemi di artrosi e un senso di indolenzimento all’anca.

Quando ti sdrai ruota leggermente il bacino in modo da avere parte della pancia a contatto con il materasso. Tieni tesa la gamba su cui sei distesa e piega leggermente l’altra in modo che il polpaccio vi si appoggi. È una posizione antalgica, cioè che ti permette di non sentire dolore.

Un consiglio in più: metti sotto la testa un cuscino alto circa dieci centimetri, in modo da non assumere posizioni innaturali che ti costringerebbero a sforzare la vista.

Come leggere a pancia in giù

Se invece la tua posizione preferita è sulla pancia, ricorda che può scatenare dolori alla zona lombare, perché costringe la colonna vertebrale a rimanere inarcata.

Inoltre può provocare una crisi di cefalea muscolo-tensiva, legata alla tensione dei muscoli del collo e delle spalle.

Per continuare a leggere nella tua posizione preferita, metti un cuscino sotto il seno: l’ideale è il modello francese, cioè quello a rullo. In questo modo appoggi il mento al cuscino e riesci a leggere senza essere troppo vicina alle pagine del libro e non alterando la curvatura del collo.

Come leggere supini


Potrebbe interessarti: Bambini nel letto con mamma e papà: regole, consigli e pericoli

Infine, se leggi supina il rischio di assumere posizioni scorrette è minimo, a patto che la schiena resti dritta. Se tendi ad “affossarti” nel letto invece potresti accusare lombalgie e disturbi alla cervicale.

Per non scivolare verso il basso, metti un cuscino alto circa dieci centimetri a sostegno del dorso, dalle scapole alla zona lombare; oppure mettine due, uno sopra l’altro, per potervi appoggiare anche la testa.

Tieni le gambe piegate: oltre a essere un appoggio naturale per il libro, aiuta a non inarcare la colonna vertebrale.


Caterina Mora
Laureata in Biologia della nutrizione
Beauty consultant
Wellness consultant
Suggerisci una modifica