Benessere: come ritrovare l’armonia in una spa

I ritmi e le abitudini della vita moderna mettono a dura prova il nostro equilibrio psicofisico. Per correre ai ripari, si può scegliere di trascorrere una vacanza in una struttura dotata di centro benessere o di spa, dove recuperare l’armonia perduta e ritornare in sintonia con se stessi e con il mondo.

beautiful-young-woman-spa-treatment-receives-massage-from-professional-female-masseuse-enjoys-process

Ma cosa ci si deve aspettare da un soggiorno benessere? E come scegliere quello più adatto? Bisogna premettere che ormai l’offerta è varia e risponde a ogni tipologia di esigenza: ovunque – al mare e in montagna, al lago e nelle città – sorgono hotel con spazi dedicati al benessere, dove semplicemente rilassarsi nella zona delle saune e dei bagni turchi oppure abbandonarsi sotto le mani esperte di un operatore specializzato nell’area adibita ai massaggi e all’estetica.

L’importante è staccare la spina e allontanarsi dalle fonti di stress. Per rigenerarsi e ripartire con una marcia in più.

Combattere lo stress

close-up-young-woman-having-exfoliation-treatment-spa

Uno dei principali benefici di una vacanza benessere è l’effetto antistress. Un tempo le beauty farm erano ritenute il luogo ideale dove ritrovare la forma intesa più che altro come forma fisica. Ma oggi non è più così. I risultati alla fine di un soggiorno in strutture dotate di spa e centri benessere sono importanti dal punto di vista psico-fisico: l’organismo si libera dalle tensioni e dai carichi emotivi e di conseguenza ne risente anche l’efficienza globale.

Forse proprio per questo negli ultimi anni la richiesta di questa tipologia di vacanza è molto aumentata, e l’offerta si è arricchita di programmi con finalità non solo estetiche ma di benessere a 360 gradi.

Già l’ambiente della spa mette in condizioni di calma e relax: luci soffuse, calore, musica rilassante e profumazioni gradevoli caratterizzano ogni locale della zona adibita al benessere. In ogni carta dei trattamenti, poi, non mancano mai massaggi antistress o comunque rilassanti, ideali per chi vive di corsa e ha bisogno di staccare la spina. Gli studi parlano chiaro: il massaggio agisce a livello fisico e mentale, distendendo corpo e mente.

Le manipolazioni sciolgono le tensioni muscolari o articolari, e inoltre agiscono sul sistema parasimpatico favorendo il rilassamento. Anche il contatto fisico è importante, in quanto richiama alla memoria le cure materne e infonde piacere.

Le mani esperte dell’operatore portano il cliente verso la meta ambita, e qualche coccola golosa (tisane calde addolcite con miele, frutta e magari qualche dolcetto light) completano la cura antistress. C’è anche chi per combattere nervosismo e tensioni ha ideato percorsi e programmi appositi, che mirano a far ritrovare l’equilibrio armonico tra corpo e anima.