Cuscini in cupron: cosa sono e benefici

Possiamo svegliarci più giovani usando un tessuto frutto di studi medici, che ha rivelato, test alla mano, anche inaspettati effetti cosmetici. Vediamo di che tessuto si parla e quali sono gli effetti benefici che ha. 

Sleeping young woman lies in bed with eyes closed.

Si chiama Cupron e basta dormirci su (letteralmente) per quattro settimane, tenendo il viso bene appoggiato sulla federa cosmetica (contenente l’1% di ossido di rame), per vedere l’attenuarsi fino al 9% di rughe, macchie cutanee e segni di espressione. Migliorando al contempo il tono della pelle, stimolando la produzione del collagene e favorendo la cicatrizzazione di brutte ferite o segni lasciati dal tempo.

Cos’è il Cupron 

Top view of attractive young woman sleeping well in bed hugging soft white pillow. Teenage girl resting, good night sleep concept.

Che il dottor Gabby “abbia avuto stoffa” non è una frase fatta. Anzi, calza a pennello in quanto, cercando un rimedio contro i suoi attacchi d’asma, ha studiato e documentato le straordinarie proprietà dell’Ossido di Rame, sia anti-microbiche sia di miglioramento della pelle.


Leggi anche: Super food: cosa sono, quali sono e a cosa servono

La ricerca è proseguita ed è stato sviluppato un metodo brevettato per incorporare l’Ossido di Rame in una vasta gamma di materiali e superfici. Che il rame è un minerale essenziale del corpo umano, lo sapevano gli Egizi, i Romani e gli Aztechi. Utilizzato in nutrizione, oltre che per i suoi effetti anti-microbici e per le sue importanti proprietà sulla salute e il benessere della pelle, sono in pochi a conoscerne i pregi in ambito medicale, avendo il rame straordinarie proprietà anti-infezioni e cicatrizzanti.

Gabby, avendone avuto conferma, che ha fatto? Ha brevettato un metodo per incapsularlo nelle fibre, usando comunque rame riciclato, non solubile e naturale.

I prodotti Cupron sono attivi per tutta la durata della vita del prodotto, in quanto l’ossido di rame è incorporato all’interno delle fibre. Chi pensa alle controindicazioni, può dormire sonni tranquilli visto che il rischio di sensibilità dermica al rame è considerato minimo. Che sia sicuro è dimostrato dal diffuso (milioni di donne) e prolungato (più di 10 anni da un singolo individuo) utilizzo del rame da parte delle donne per dispositivi intrauterini.

Per gli scettici

Chi pensa solo alla federa cosmetica Cupron sbaglia. Perché l’azienda è sbarcata in Italia proponendo anche una maschera che coccola il contorno-occhi e dei guanti per ringiovanire la cute delle mani. Per i più scettici vale una domanda: ricordate i 33 minatori cileni che sono rimasti intrappolati per 69 giorni, quasi 700 metri sottoterra? 36 giorni dopo l’incidente, ancora dentro le viscere di Gaia, hanno ricevuto le calze Cupron. Bene: dopo averle indossate, le condizioni della loro pelle e le infezioni dei piedi sono state curate e le calze hanno prevenuto il proliferare di funghi e batteri in altre zone del corpo.


Potrebbe interessarti: otoemissioni acustiche: cosa sono e perché sono importanti


Paolo Cesarotti
  • Nutrizionista
  • Laureato in Scienze biologiche con indirizzo Bio-Sanitario
  • Master in medicina d'urgenza
Suggerisci una modifica