Cellulite: i trattamenti migliori

-
21/04/2021

Con la consulenza della dott.ssa Anna Maria Veronesi, Medico Estetico, scopriamo tutti i metodi per poter contrastare la cellulite prima delle vacanze. Di seguito vediamo come funzionano gli ultrasuoni, il trattamento all’ossigeno e il massaggio snellente.

female-squeezes-cellulite-skin-her-legs-close-up-shot-white-space

Lo sappiamo: è tempo di vacanze. Ma se il tuo periodo di ferie è ancora lontano perché non regalarti qualche trattamento che metta ko la buccia d’arancia? Dagli ultrasuoni di ultima generazione all’ossigeno che modella e il massaggio che snellisce, scopriamo cosa possiamo fare…

Buccia d’arancia addio!

Woman getting anticellulite and anti fat therapy in clinic

Si chiama Endosphere e consiste in una microvibrazione compressiva che sfrutta il potere di 55 sfere di silicone ruotanti, che vengono fatte scorrere sulle aree colpite dalla cellulite.

Le sfere emettono vibrazioni che agiscono negli strati più profondi del derma, favorendo la distruzione dei cordoncini che uniscono il derma alla fascia del muscolo. Stimolano il drenaggio linfatico e migliorano la circolazione (costo: 500 euro circa).


Leggi anche: Cellulite: migliori cibi per combatterla

L’ossigeno che modella

overweight-woman-with-fat-cellulite-legs-buttocks-obesity-female-body-black-underwear

È un trattamento utile per rassodare il corpo e combattere la cellulite. La carbossiterapia utilizza l’anidride carbonica medicale (gas CO2) che ha effetto vasodilatatore e di riattivazione del microcircolo.

Svolge un’azione snellente e anticellulite soprattutto quando la cellulite è di tipo edematoso con notevole ristagno di liquidi. L’anidride carbonica allo stato gassoso viene iniettata sottocute con una siringa sottilissima.

Il ciclo prevede 15-20 sedute a cadenza bisettimanale (costo: circa 1.500 euro).

Il massaggio che snellisce

female-squeezes-cellulite-skin-her-legs

Si chiama smoothshape e si esegue con speciali rulli che, mentre manipolano i tessuti, aspirano e agiscono in sinergia con due differenti tipi di laser. Le cellule di grasso vengono “sgonfiate”, cioè riducono il loro volume ritornando piccole e uniformi.

Il grasso liquefatto viene trasportato al sistema linfatico per essere eliminato fisiologicamente. Così si ottiene un miglioramento della cellulite e si stimola la microcircolazione.

Occorrono 2 trattamenti a settimana per 4 settimane (costo: 100 euro circa a seduta).


Anna Vitale
  • Laureata in Scienze della Comunicazione digitale e d’impresa
  • Wellness coach
Suggerisci una modifica