Cellulite: come combatterla con la liposcultura

-
29/04/2021

A cura del prof. MARCO GASPAROTTI, specialista in chirurgia plastica ed estetica; scopriamo come eliminare la cellulite grazie alla liposcultura. Di seguito vediamo in cosa consiste e se è realmente efficace.

overweight-woman-with-fat-cellulite-legs-buttocks-obesity-female-body-black-underwear

La tecnica chirurgica di lipoaspirazione, che consiste proprio nel rimuovere gli accumuli di grasso e cellulite più resistenti, oggi è stata surclassata dalla liposcultura superficiale tridimensionale.

Una tecnica, messa a punto dal professor Marco Gasparotti, specialista in chirurgia plastica ed estetica, che consiste nell’introduzione negli accumuli adiposi di cannule molto sottili con le quali il chirurgo riesce a rimodellare tutto il profilo corporeo, regalando una vera e propria armonia del corpo.

Una tecnica innovativa e versatile

female-squeezes-cellulite-skin-her-legs

Inoltre, con questa tecnica chirurgica si può spostare il grasso da zone dove ce n’è troppo in altre più svuotate, proprio per donare un giusto equilibrio alla silhouette. Qualche esempio?


Leggi anche: Cellulite: migliori cibi per combatterla

Regalare un effetto push-up a glutei molto rilassati, senza tagli e cicatrici, oppure trattare ginocchia, polpacci e caviglie o addirittura braccia (oggi c’è grandissima attenzione a questa parte del corpo) per modellare il corpo, cosa che non era possibile con la tradizionale liposuzione.

Un’altra caratteristica di questa tecnica chirurgica è quella di consentire, se bene eseguita, un’ottima retrazione cutanea, per cui può dare risultati molto soddisfacenti anche a pazienti non più giovanissime, senza bisogno di ricorrere ad interventi più invasivi e con cicatrici evidenti, come addominoplastica, lifting braccia, lifting cosce.

Nei casi più impegnativi la liposcultura viene effettuata in anestesia generale, necessita di un giorno di ricovero in clinica e permette una ripresa delle proprie attività dopo due o tre giorni di relativo riposo.

I risultati della liposcultura

woman-holding-meter-measuring-perfect-shape-her-beautiful-body

I sorprendenti risultati di rimodellamento corporeo ottenuti con una liposcultura bene eseguita sono definitivi nel tempo, in quanto vengono eliminate cellule adipose, che non si riformeranno più. Dopo l’intervento è necessario indossare una leggera guainetta elasto-compressiva per circa 2 settimane.

I minuscoli punti di sutura vengono rimossi all’ottava giornata. La liposcultura è un intervento che si può eseguire in ogni periodo dell’anno. Una volta scomparsi i lividi, si può andare al mare, con la sola accortezza di usare della crema solare a protezione totale sulle cicatrici.

Raccomandiamo di rivolgersi a specialisti in chirurgia plastica che operino in strutture qualificate e alla presenza di un anestesista, per una chirurgia estetica sicura.


Potrebbe interessarti: Cellulite: consigli e rimedi per combatterla


Anna Vitale
  • Laureata in Scienze della Comunicazione digitale e d’impresa
  • Wellness coach
Suggerisci una modifica