Viso: trattamenti antietà su misura

Esistono tre tipi di invecchiamento dell’epidermide: cronoinvecchiamento dovuto al passare del tempo, fotoinvecchiamento dovuto all’azione dei raggi solari e invecchiamento ormonale che interviene in coincidenza della menopausa. Ogni tipo di invecchiamento corrisponde a precise caratteristiche cutanee; il prodotto che scegliamo deve quindi tenere conto della nostra età.

woman-2303361_1920

Per contrastare l’invecchiamento della pelle bisogna cominciare a pensarci già dai vent’anni. Così facendo infatti si potrà giocare d’anticipo rispetto al problema! Vediamo quali sono i consigli per una pelle perfetta.

Trattamento antietà su misura

A vent’anni

Allo specchio: al termine dell’età dello sviluppo, la pelle inizia a cambiare. Cominciamo a invecchiare già a venti, venticinque anni! La vitalità cellulare comincia a diminuire, il film idrolipidico ad assottigliarsi. Le secrezioni prodotte dalle ghiandole sebacee si riducono, e quindi il tono e l’elasticità cutanea piano piano diminuiscono.

I trattamenti cosmetici: a partire dai 20 anni, per prevenire gli effetti del fotoinvecchiamento, è bene utilizzare cosmetici e, in particolare creme protettive, arricchite con filtri solari e fattore di protezione medio-alto anche in città. A questa età è importante giocare d’anticipo.

Le parole d’ordine sono proteggere e rigenerare, con l’utilizzo regolare di scrub delicati, scelti a seconda del proprio tipo di pelle. Per la luminosità, sono ottime le creme a base di vitamina C. Le migliori sono quelle in vasetti di vetro o tubetti di alluminio, ma non nei vasetti di plastica. La vitamina C a contatto con la plastica si altera.

A trent’anni

girl-919048_1920

Allo specchio: il ritmo di vita che conduciamo è spesso frenetico, e ciò si riflette sulla nostra pelle: ansia, insonnia, stress, alimentazione non sempre corretta, fumo. La pelle inizia a segnarsi, soprattutto nella zona del contorno occhi e labbra. Piccole linee di disidratazione, che compaiono (quando la pelle è a tendenza secca) anche sul collo, come anelli paralleli. Fortunatamente, però, collagene ed elastina non mancano. Con pochi, mirati gesti e attenzioni, la pelle si mantiene comunque compatta, e la grana epidermica presenta un reticolato regolare.

I trattamenti cosmetici: anche se le rughe sono ancora lontane, la pelle in certi periodi sembra stanca: per stimolarla, rinforzarla e tonificarla, si può intervenire con prodotti leggeri, come emulsioni olio in acqua, a base di Coenzima Q10 (enzima in grado di aumentare la produzione di collagene ed elastina), Vitamina A ed E, Retinolo ed estratti vegetali (come il the verde che ha proprietà antiossidanti) capaci di intervenire nei processi di rinnovamento cutaneo.